Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Istituto Marangoni estende la data di candidatura alle proprie scholarship fino al 15 maggio

Immagine di copertina

Da ottobre a Milano e Firenze partiranno le partnership con alcuni dei più prestigiosi brand di moda e di design. A causa del Coronavirus, i termini di candidatura sono stati prolungati

Istituto Marangoni estende la data di candidatura alle proprie scholarship fino al 15 maggio

Le esclusive scholarship dell’Istituto Marangoni coinvolgono 12 Master che si svolgeranno nelle scuole di Milano e Firenze a partire da ottobre 2020 e che saranno sviluppati in partnership con prestigiosi brand di moda e di design. Per venire incontro agli studenti durante la situazione di emergenza attuale, Istituto Marangoni ha deciso di estendere la possibilità di presentare la propria candidatura fino al 15 maggio.

Le aziende che hanno scelto di sostenere questo progetto contribuiranno ad offrire ai migliori talenti un supporto concreto per sviluppare le proprie capacità creative, approfondire le competenze e vivere un’esperienza unica dal punto di vista della formazione e della crescita personale.

A firmare le ambite scholarship sono i brand che rappresentano il meglio del Made in Italy, come Lissoni Associati, Cappellini, Rubelli, Pandolfini Casa D’Aste, Missoni ed Etro, oltre a rinomate maison di moda internazionali quali Puma e Balmain Paris.

Tre le scolarship offerte da Istituto Marangoni Milano Design. Lissoni Associati, tra i più prestigiosi studi italiani di design interdisciplinare, mette in palio una borsa pari al 50% della quota di iscrizione al Master in Interior Design lanciando il contest “New intimacy spaces”, che invita i candidati a riflettere su spazi della contemporaneità pensati per favorire l’interazione sociale.

Insieme all’azienda Cappellini, Istituto Marangoni lancia la sesta edizione del concorso indirizzato ai giovani designer internazionali. Il tema di quest’anno, in ottica sostenibile, stimola i partecipanti a reinterpretare alcuni pezzi di arredo domestico utilizzando materiali riciclati o riciclabili, senza dimenticare estetica e funzione. La nuova sfida,“Circular economy Essential furnitures”, prevede una borsa di studio a copertura totale per poter accedere al Master in Product & Furniture Design e vivere l’esperienza unica di studiare nella sede di Milano, cuore pulsante del miglior design internazionale.

La terza opportunità nasce dalla collaborazione con Rubelli, tra le maison di tessitura italiane più famose al mondo. Il contest “From heritage to contemporary design” chiede ai designers di interpretare il brand creando pattern pensati per i preziosi tessuti per mobili e tappeti. Il vincitore avrà accesso ad una borsa di studio pari al 50% sulla quota di iscrizione al Master in Surface & Textile Design.

Quattro le borse di studio della Scuola Fashion di Milano. Puma, il marchio tedesco di abbigliamento sportivo, invita i candidati a creare una ‘capsule collection’ reinterpretando tre iconici modelli di scarpe realizzati dal brand e tre capi di abbigliamento sportivo, prestando particolare attenzione alla scelta di materiali e tessuti sostenibili. Il contest “Contemporary sustainability for puma’s iconic pieces” darà la possibilità al migliore talento di ottenere una borsa di studio per il Master in Sportswear Design.

La maison Balmain Paris lancia la sfida “Digital marketing: a new strategy”, indirizzata agli interessati al Master in Fashion & Luxury Brand Management. I candidati dovranno presentare una strategia innovativa che mostri come ottimizzare l’online audience di Balmain attraverso attività di marketing digitale.

L’iconico brand italiano Etro, invece, invita i candidati a reinterpretare gli elementi tradizionali del brand, attraverso l’ideazione di una capsule collection in linea con le tendenze future della moda. La sfida, dal titolo “Contemporary Digital Printing in Fashion”, mette in palio una scolarship per il Master in Fashion Design Womenswear.

Per completare l’offerta, la storica casa di moda Missoni offre la possibilità di accedere al Master in Fashion Styling, Photography & Film lanciando il concorso “Missoni: a new target from the emerging trends”, che richiede ai partecipanti di realizzare uno storyboard per un video che mostri e interpreti il DNA del brand, definendo un target specifico del mercato globale e che tenga in considerazione le tendenze più attuali.

Anche la sede di Istituto Marangoni di Firenze dedica ai designer più ambiziosi la possibilità di accedere ai Master offerti dalla scuola, attraverso cinque borse di studio, promosse in collaborazione con brand di spicco. Missoni ed Etro permetteranno al migliore talento di accedere al Master in Fashion Styling, Photography & Film e al Master in Fashion Design Collection & Marketing, mentre Balmain Paris offre il supporto per seguire il Master in Fashion & Luxury Brand Management.

Pandolfini Casa d’Aste, tra le principali case d’asta di arte e cultura in Italia, in collaborazione con Istituto Marangoni mette in palio due borse di studio per il Master in Art Management e per quello in Curatorial Management. Per vincere il contest “Managing a masterpiece of design & culture”, i partecipanti sono invitati a sviluppare idee innovative per curare e promuovere un’opera d’arte o una collezione d’arte all’asta.

Per tutti i Master offerti dalla scuola Fashion di Istituto Marangoni di Milano e per la sede di Firenze, sarà messa in palio una borsa di studio pari al 50% sulla quota di iscrizione.

Leggi anche: 1. ESCLUSIVO TPI – Parla la gola profonda dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi” /2.“Chiudere solo Codogno non è stato sufficiente, eravamo tutti concentrati su quello, ma i buoi erano già scappati dal recinto”: parla Rezza (ISS)

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato