Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

La moda del (non) fare regali a Natale: le idee alternative

Immagine di copertina

Contro il consumismo che impone regali costosi ecco delle valide alternative per non presentarsi a mani vuote il 25 dicembre

Il numero di giorni che ci divide dal Natale è inversamente proporzionale all’ansia che cresce per i regali da fare. Più si avvicina la notte del 24 dicembre e più ci agitiamo perché ci siamo dimenticati il regalo alla zia per esempio, o perché quel conoscente che non avevamo messo in “lista” ci fa sapere che ci farà avere il suo regalo e tu, che non l’avevi previsto, ti trovi costretto a cercarne uno all’ultimo minuto per poter ricambiare.

O peggio, stai cercando di trovare il regalo “perfetto” per la persona che ami, ma non hai la più pallida idea di cosa regalarle. O ancora, vuoi fare un regalo originale e ti stai scervellando da giorni, ma nessuna delle idee che ti sono venute in mente ti convince fino in fondo.

Ma la domanda non è soltanto “cosa?” Ma anche “quando?”. Perché il tempo per fare i regali non è mai abbastanza. Devi ritagliartelo tra lavoro e impegni vari. E se hai anche le idee confuse e non sai cosa comprare l’ansia cresce ancora di più.

Per impressionare poi delle volte bisogna spendere, e parecchio anche. Con questo arriviamo all’altro “problema” legato ai regali di Natale, i soldi. Insomma tutto questo può trasformarsi in una vera e propria fonte di stress.

È quasi impossibile pensare a una persona che di punto in bianco decida di esimersi dai regali. Così per paura di pregiudizi o altro alla fine si cede sempre e si forza il gesto, con il rischio di regalare qualcosa che non piace.

Ma allora piuttosto che restare a mani vuote si potrebbe puntare sul fai-da-te, magari preparando un dolce o realizzando un oggetto con le proprie mani.

Ecco alcune idee alternative al classico regalo di Natale.

Beneficenza – Oltre alle classiche donazioni, associazioni come Telethon e Unicef hanno creato sezioni dedicate sui propri siti web dove propongono i regali più svariati: dagli oggetti per la casa a libri e giochi per bambini, bomboniere, liste regalo e cartoline di auguri. Con Telethon si sostiene la ricerca sulle malattie genetiche rare.

Riciclo – Può essere un’ottima alternativa per riutilizzare i regali indesiderati divertendosi, inoltre riciclando si incentiva un’economia più etica. Su eBay, ci sono anche le sezioni “Regalo doppio o indesiderato“.

Altre idee alternative per non presentarsi a mani vuote il giorno di Natale sono i regali manuali, una lettera, una buona azione.

O lo scambio di libri. Con lo scambio di libri infatti potrete regalare le vostre letture preferite agli altri, e gli altri faranno lo stesso con voi. Inoltre può essere una buona occasione per organizzare un piccolo raduno con colleghi, amici famiglia e nel frattempo ricevere libri nuovi.

Un’altra idea regalo per Natale è quella di regalare o regalarsi un abbonamento a un giornale, per esempio The Post Internazionale (TPI). Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità puoi attivare TPI Plus, che in cambio di un piccolo sostegno consente di ricevere diversi vantaggi dedicati ai nostri lettori più affezionati: è la nostra soluzione per portarvi articoli di qualità in maniera sostenibile e aperti a tutti. 

TPI Plus è il servizio di TPI rivolto ai lettori che vogliono sostenere le storie e le inchieste che produciamo sul campo.

I regali di Natale (indesiderati) fanno una brutta fine 

Perché rovinare una festa a parenti e amici quando ci sono alternative? Secondo un sondaggio di Groupon, infatti, le persone preferiscono ricevere un’esperienza come regalo di Natale: il 71 per cento della popolazione vorrebbe trovare sotto l’albero un voucher.

Tra i millennial il 74 per cento preferisce una vacanza anziché un dono materiale. Ma il costo medio è intorno ai 208 euro. Anche gli accessori legati alla tecnologia e, in particolar modo, alla telefonia attirano molto gli italiani sotto le feste natalizie. E a prevalere, per una questione di costi, convenienza e scelta, è l’abitudine di acquistare tutto online.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Massimo Boldi è di nuovo innamorato, lei ha 34 anni di meno: “Mi sfugge, si ritrae”
Gossip / Amedeo Goria e la fidanzata Vera Miales: “Facciamo l’amore 5 volte al giorno”
Gossip / La compagna del virologo Pregliasco: “Totalmente contraria al fatto che vada in tv, gli dico che è un pirla”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Massimo Boldi è di nuovo innamorato, lei ha 34 anni di meno: “Mi sfugge, si ritrae”
Gossip / Amedeo Goria e la fidanzata Vera Miales: “Facciamo l’amore 5 volte al giorno”
Gossip / La compagna del virologo Pregliasco: “Totalmente contraria al fatto che vada in tv, gli dico che è un pirla”
Gossip / Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme: il video del bacio
Gossip / Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin, fa coming out: “Sono bisessuale”
Costume / Kanye West e Irina Shayk stanno insieme: le foto della coppia in vacanza in Provenza
Gossip / “Me sto a sentì male”, la reazione della fidanzata di Damiano per la vittoria all’Eurovision
Gossip / Chef della Prova del Cuoco fa coming out: “Ora sono Chloe, donna transgender”
Costume / Chi è Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin
Costume / Damiano dei Maneskin pubblica una foto con la fidanzata Giorgia Soleri: “Dopo 4 anni si può dire?”