Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Caterina Balivo furiosa dopo l’arresto di Marco Carta: ecco il suo messaggio

Di Marco Nepi
Pubblicato il 1 Giu. 2019 alle 18:10 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:39
0
Immagine di copertina
Marco Carta e Caterina Balivo

Marco Carta arrestato | Furto | Rinascente

Marco Carta arrestato | Caterina Balivo polemizza sulla la notizia dell’arresto per furto del cantante Marco Carta.

Marco Carta Arrestato | Leggi: Ecco cosa è successo

La notizia dell’arresto di Marco Carta ha sbalordito non solo i suoi fan: in poche ore la notizia ha fatto il giro di telegiornali e siti internet e subito dopo sono spuntati meme e commenti ironici sull’accaduto. Una situazione che non è particolarmente piaciuta a Caterina Balivo, che conosce bene il cantante lanciato da Amici.

La conduttrice napoletana ha invitato l’artista come ospite del suo programma “Vieni da me” più di una volta nel suo programma. E il clima da presa in giro non è andato a genio alla Balivo, che si è infuriata sui social network con una riflessione profonda che lascia poco spazio ai dubbi.

> “Non sono stato io a rubare”: Marco Carta chiarisce la sua posizione dopo l’arresto alla Rinascente

Marco Carta arrestato | Caterina Balivo

Il post di Caterina Balivo dopo l’arresto di Marco Carta – “Guardo l’infinito del mare e penso che i più amano deridere chi si trova in difficoltà psichica o economica o familiare.  In che mondo viviamo? Mai nessuno che tenda la mano o che stia zitto. Buon week end, evito di guardare i social perché oggi davvero non mi piacciono”, ha scritto la presentatrice Rai.

La Balivo ha poi voluto spiegare meglio il suo pensiero in alcuni commenti, come replica ad alcune osservazioni dei follower.

Dopo aver chiarito con un commento che non vuole giustificare il comportamento di nessuno, Caterina Balivo ha sottolineato: “Non mi piace subito fare battute e deridere chi ha fatto una cosa brutta e va fatta pagare”.

Poi la show-girl ha continuato: “Nessuno giustifica. Ma deridere, no, non si fa mai di nessuno. Così sono stata educata e così vorrei che fossero i miei figli da grandi”, ha aggiunto Caterina. E poi ancora: “Non c’è dubbio e si deve pagare. Ma perché fare battute gratuite? Perché”.

Marco Carta è stato arrestato dopo che è stato beccato mentre usciva da La Rinascente di Milano  con sei magliette del valore di 1.200 euro a cui ha tolto l’antitaccheggio, ma non la placchetta flessibile che ha suonato all’uscita. Marco era con una donna di 53 anni. Al momento Carta è agli arresti domiciliari.

> Marco Carta arrestato a Milano, l’avvocato: “Estraneo ai fatti, il giudice ha capito”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.