Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Non sono stato io a rubare”: Marco Carta chiarisce la sua posizione dopo l’arresto alla Rinascente

Immagine di copertina

Marco Carta Arrestato | La dichiarazione del cantante | Ecco le prime parole e le reazioni

Marco carta arrestato dichiarazione – “Non sono stato io a rubare, ma non voglio dire il nome del colpevole. Chiarirò sui social la mia posizione”.

Il cantante Marco Carta, uscendo dall’aula del Tribunale di Milano, ha parlato ai microfoni della stampa annunciando un post chiarificatore sulla vicenda che lo vede coinvolto per il furto di 6 magliette del valore di 1.200 euro alla Rinascente di Milano.

Il cantante sardo di 34 anni, è stato arrestato nella serata di venerdì 31 maggio dalla Polzia locale di Milano, insieme a una donna di 53 anni, per furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo.

Oggi, sabato 1 giugno 2019, si è tenuto il processo per direttissima: alla fine dell’udienza l’avvocato Ciro Simone Giordano, uscendo dall’aula del processo, ha detto: “È stata dimostrata la totale estraneità, l’arresto non è stato convalidato e non è stata applicata alcuna misura cautelare”.

Al processo il giudice ha infatti deciso di non convalidare l’arresto di Marco Carta. Per la donna 53enne fermata insieme al cantante è stato invece convalidato l’arresto.

Marco Carta Arrestato | Leggi: Ecco cosa è successo

Marco Carta ha 34 anni ed è diventato famoso al grande pubblico dopo il trionfo nel 2008 ad Amici, il talent show di Maria De Filippi. L’anno successivo la vittoria al Festival di Sanremo condotto da Paolo Bonolis con il brano ‘La forza mia’.

Di lui si era parlato anche a ottobre 2018 quando aveva fatto coming out in diretta tv a Domenica Live di Barbara D’Urso raccontando: “Non voglio più nascondermi, sono fidanzato e felice”.

Da piccolo, a 8 anni, perse il padre, malato di leucemia, e poi la madre, a causa di un tumore. Insieme al fratello è stato quindi cresciuto dalla nonna materna.

Il successo è arrivato nel 2008, quando, 23enne, ha vinto il talent show condotto da Maria De Filippi, “Amici”. L’anno dopo, Carta saliva sul palco di Sanremo, vincendo con il singolo “La forza mia”.

Marco Carta Arrestato | Marco Carta arrestato a Milano, l’avvocato: “Estraneo ai fatti, il giudice ha capito”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trieste: si dimette Puzzer, leader dei portuali che contestano il Green pass. “Lascio ma la protesta continua”
Cronaca / All’Earth Technology Expo il primo acquedotto antisismico d’Italia
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trieste: si dimette Puzzer, leader dei portuali che contestano il Green pass. “Lascio ma la protesta continua”
Cronaca / All’Earth Technology Expo il primo acquedotto antisismico d’Italia
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"
Cronaca / Green Pass, l’Italia non si blocca: proteste in tutto il Paese contro l’obbligo sul luogo di lavoro, ma senza disagi
Cronaca / Covid, oggi 2.732 casi e 42 morti: il bollettino del 15 ottobre 2021
Cronaca / Due gemelli cambiano sesso lo stesso giorno: Giulio e Guido sono Giulia e Gaia
Cronaca / Addio ad Alitalia, nasce Ita Airways: nuovo logo, aerei azzurri e tricolore sulla coda