Me

Il messaggio straziante di Jack Perry per il papà Luke

L'attore di "Beverly Hills" e "Riverdale" è morto il 4 marzo 2019

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 7 Mar. 2019 alle 15:34 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:45
Immagine di copertina
Luke Perry con il figlio Jack

LUKE PERRY FIGLIO – “Mi mancherai ogni giorno che passerò su questa terra”. Sono queste le parole con cui Jack Perry ha salutato suo padre Luke. Il ragazzo, nato dall’unione dell’attore di Beverly Hills con Rachel Sharp e che di professione fa il wrestler, il 6 marzo 2019 ha scritto sui social: “Papà significava tanto per molte persone. Per me era semplicemente mio padre. Mi amava e mi supportava in tutto, e mi ha ispirato a essere la versione migliore di me stesso”.

Jack, a proposito di Luke Perry scomparso prematuramente all’età di 52 anni dopo un ictus, ha aggiunto: “Ho imparato tanto da te e il mio cuore si spezza pensando al fatto che tu non ci sarai più. Farò qualsiasi cosa potrò per portar avanti la tua eredità e renderti orgoglioso. Ti voglio bene, papà”.

Un messaggio che è arrivato dopo quello lasciato dalla sorella, Sophie, qualche giorno prima. La ragazza aveva detto su Instagram: “Sono successe molte cose in quest’ultima settimana. Tutto sta accadendo così velocemente. Sono tornata dal Malawi giusto in tempo per essere qui con la mia famiglia, e nelle ultime 24 ore ho ricevuto una quantità enorme di amore e sostegno. Non posso rispondere individualmente alle centinaia di messaggi bellissimi, ma li ho letti e apprezzo tutti voi per aver inviato positività a me e alla mia famiglia”.

Sophie aveva anche scritto: “Non sono sicura di ciò che bisogna dire o fare in situazioni di questo genere, non è qualcosa che si impara a gestire, specialmente quando tutto accade sotto l’occhio del pubblico. Mi sento così esposta, ma vi sono grata per tutto l’amore ricevuto. Semplicemente grata”.

LEGGI ANCHE: “Il mio cuore è a pezzi”: i messaggi di addio dei colleghi per Luke Perry

La morte di Luke Perry

Luke Perry è morto il 4 marzo 2019 all’età di 52 anni a seguito di un ictus. L’interprete, simbolo della serie tv Beverly Hills 90210, era in gravissime condizioni di salute dal 28 febbraio, da quando era stato ricoverato all’ospedale St. Joseph’s Hospital di Burbank, in California. Da qualche giorno, dunque, Perry era in coma farmacologico.

Luke Perry è stato subito soccorso dal 911 quando si era sentito male a casa sua, a Sherman Oaks (Los Angeles). Successivamente era stato trasportato in ospedale.

LEGGI ANCHE: Cinque scene cult di Beverly Hills per ricordare Luke Perry | VIDEO