Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Lapo Elkann dona 450mila euro alle famiglie fragili colpite dal Covid

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 24 Dic. 2020 alle 16:34
581
Immagine di copertina
Lapo Elkann. Credits: Ansa

Lapo Elkann dona 450mila euro alle famiglie fragili colpite dal Covid

Alcuni giorni fa si è presentato al magazzino del Banco Alimentare della Lombardia per consegnare 2mila scatoloni di cibo donati ai più bisognosi da Esselunga, ora Lapo Elkann ha donato 450 mila euro a favore delle famiglie più fragili di Italia, Portogallo e Israele. È la nuova iniziativa della Fondazione Laps, di cui l’imprenditore e nipote di Gianni Agnelli è presidente, che si inserisce nell’ambito del progetto internazionale di solidarietà #ourduty che ha avviato lo scorso novembre. Il fine è quello di supportare ulteriormente le persone più colpite dall’impatto della pandemia Covid 19.

I soldi saranno impiegati per l’acquisto di generi di prima necessità che saranno messi a disposizione di Croce Rossa e Banco Alimentare in Italia, di Cruz Vermelha Portuguesa e di Banco Alimentar in Portogallo e di Latet in Israele. “Il Natale è un momento in cui tutti meritano serenità e calore umano – spiega Lapo Elkann – con il mio gesto voglio contribuire nel mio piccolo a far sentire il mio affetto e la mia vicinanza ai più fragili. Donare, anche solo un sorriso, è uno dei gesti più belli che esistono nella vita e la solidarietà è un faro da seguire”.

Leggi anche: 1. Lapo Elkann fattorino al Banco Alimentare: consegna cibo ai bisognosi; // 2. Lapo Elkann trovato in possesso di cocaina durante un controllo di polizia; // 3. Lapo Elkann rivela a Verissimo: “A 13 anni in collegio sono stato abusato più volte”; // 4. “La cosa più importante è la sobrietà”: la nuova vita di Lapo Elkann parte da Twitter; // 5. “Ti sciogliamo nell’acido”. Minacce di morte a Lapo Elkann dopo il tweet “I gruppi fascisti vanno sciolti”

581
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.