Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

John Travolta toglie il parrucchino su Instagram: fan in delirio

La sorpresa pochi giorni fa, in una foto al fianco della figlia

Di Giampiero Cinelli
Pubblicato il 9 Gen. 2019 alle 13:38 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:02
0
Immagine di copertina

John Travolta non ama nascondersi. Neanche la sua calvizie. Il popolare attore americano in un post su Instagram si è mostrato senza parrucchino e i fan sono letteralmente impazziti.

“Spero che tutti abbiano avuto un grande anno!”, ha scritto nella didascalia del post. Quasi tutti hanno risposto bene alla sollecitazione del divo di Pulp Fiction, mostrando apprezzamento con oltre 145mila likes. Sono lontani i tempi del ciuffo di Danny Zuko, protagonista di “Grease”, in cui l’attore mostrava una folta capigliatura.

Quell’epoca è finita, ma forse è iniziato un nuovo john Travolta, il quale, a onor del vero, sembra aver ottenuto un look macio.

> Olivia Newton-John combatte contro un tumore, il terzo in dieci anni

“Sei meglio di Sean Connery”, ha commentato un fan. Probabilmente proprio per confermare che la nuova immagine di Travolta non è affatto fragile. Un attore navigato come lui avrà preparato a lungo questa scelta, o magari no. Perché in fondo anche i più grandi hanno le loro debolezze.

Il parrucchino quindi è già il passato, e quando apparve aveva fatto pensare ad un trapianto cutaneo. Travolta l’aveva indossato da un giorno all’altro, ma c’era da aspettarselo per uno così, che in questi anni ci ha abituati ai look più strani, soprattutto per quanto riguarda i capelli. Ma ora si propone al naturale e non pare accusare il colpo. Anche il fatto che si è ritratto accanto a sua figlia denota ormai una familiarità con questo aspetto.

L’attore ha ottenuto la fama internazionale con i film “La febbre del sabato sera” (1977), per il quale ha ricevuto una candidatura per l’Oscar al miglior attore, e “Grease” (1978). Nel 1994 ha interpretato il celebre personaggio di Vincent Vega nel film cult Pulp Fiction diretto da Quentin Tarantino, in cui si spalleggiava con Samuel Jackson, i due nel film erano entrambi gangster. La sua ultima interpretazione risale al 2018, nel film “Gotti – Il primo padrino” diretto da Kevin Connolly.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.