Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Profili vip seguono le tue storie Instagram? Ecco cosa sta succedendo

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 24 Lug. 2019 alle 18:28 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:12
0
Immagine di copertina

Se negli ultimi giorni ti sei accorto che alcuni utenti a te sconosciuti o addirittura profili vip con la spunta blu hanno guardato le tue storie Instagram e ti sei chiesto perché, sappi che è stata trovata la spiegazione.

Perché un personaggio famoso, o meglio ancora un influencer, dovrebbe essere curioso di vedere come una persona comune trascorre la propria giornata? Perché questi vip visualizzano post Instagram di persone sconosciute?

Cosa c’è dietro FaceApp, i rischi per la privacy dietro l’app che ci invecchia

Sono tanti utenti gli utenti che si stanno ponendo queste domande nelle ultime ore, e la risposta l’ha trovata il portale Influencer Busters.

Se credevi di avere attratto su di te l’attenzione di personaggi famosi resterai deluso, torniamo con i piedi per terra.

Il portale ha infatti spiegato nel dettaglio perché profili verificati seguono le storie di “comuni mortali”: la verità che a farlo non sono loro, ma dei Bot.

Instagram storie, profili con la spunta blu guardano i post degli sconosciuti | Ecco perché

“Se un profilo verificato vi guarda una storia provoca in voi la curiosità di scoprire chi è, una volta cliccato il loro nome questo account riceverà un incremento di: – visite al profilo – visualizzazioni alle storie – numero follower – like”.

Quindi toglietevi dalla testa l’idea che Chiara Ferragni segua le vostre storie Instagram, perché non è lei a farlo ma dei computer. In sostanza quindi è come se nessuno le visualizzasse.

Se volete proteggere il vostro profilo da questa pratica potete impostare il vostro profilo in modalità “privato” oppure consentite solo agli amici di vedere le vostre Stories.

Addio ai like su Instagram: ecco perché non possiamo più vedere i “mi piace” che riceve ogni foto

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.