Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Compleanno di Karl Marx, la città natale crea le banconote da “zero euro”

Immagine di copertina
La banconota da "zero euro" dedicata al filosofo Karl Marx

In occasione del bicentenario dalla nascita del filosofo tedesco, la sua città natale di Trier, in Germania, ha creato nuovi gadget tra cui le banconote da "zero euro"

In occasione del compleanno del filosofo Karl Marx, la sua città natale di Trier, in Germania, ha stampato le banconote da “zero euro”.

Il 5 maggio 2018 si festeggia il bicentenario dalla nascita di Karl Marx.

Le banconote sono vendute a 3 euro l’una e il primo lotto di 5mila unità è stato stampato e venduto a marzo.

Il “denaro” è stato venduto in tutto il mondo, dall’America Latina all’Australia, secondo quanto riporta il portavoce della società che ha ideato le banconote.

Il secondo lotto, di 20mila unità, è disponibile online da oggi 23 aprile.

Ma in città ci sono anche altri gadget, dai magneti che ritraggono il filosofo mentre fa il segno della pace, alle tazze di Karl Marx con la scritta “filosofeggiare durante l’ora del té”, passando per gli stampi per biscotti da 5.95 euro, fino alla papera di gomma con barba, calamaio e una copia del Capitale.

A Trier è possibile trovare fino a 30 oggetti in ricordo del filosofo tedesco.

Inoltre, la città natale di Marx ha deciso di accettare la scultura di bronzo del filosofo regalata dal governo cinese.

Saranno anche installati dei semafori che raffigurano Marx, invece che i soliti pedoni.

Karl Marx è famoso per aver ispirato i regimi comunisti del mondo e per le sue idee filosofiche in contro il sistema capitalista. Tuttavia, 200 anni dopo, è diventato lui stesso un prodotto dell’industria che ha tanto criticato.

Il giovane Karl Marx“. La pellicola è stata prodotta in occasione del bicentenario della nascita del filosofo e ripercorre la sua amicizia con Friedrich Engels, dal loro secondo incontro nel 1844 fino al 1848, anno della pubblicazione del Manifesto del Partito Comunista.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Elisabetta Gregoraci: “Sono una donna esigente, gli uomini per stare con me devono superare delle prove”
Gossip / “No, però tu sei un co**ione”: Fedez replica così a un hater
Gossip / Francesca Pascale e Paola Turci si sposano: sabato il matrimonio in Toscana
Ti potrebbe interessare
Gossip / Elisabetta Gregoraci: “Sono una donna esigente, gli uomini per stare con me devono superare delle prove”
Gossip / “No, però tu sei un co**ione”: Fedez replica così a un hater
Gossip / Francesca Pascale e Paola Turci si sposano: sabato il matrimonio in Toscana
Gossip / Cesare Cremonini e Martina Maggiore si sono lasciati? Segnali di “corna”
Gossip / Zaniolo ha una nuova fidanzata? Fotografato insieme ad una hair-stylist a Ponza
Gossip / Alberto Matano dopo le nozze: “Io e Riccardo? Quando ci siamo conosciuti non eravamo single”
Gossip / Shakira e Piquè, l’indiscrezione: “Una questione di soldi dietro l’addio”
Gossip / Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti, arriva la frecciata social di Tomaso Trussardi
Gossip / Michelle Hunziker su Eros Ramazzotti: “L’amore cambia e si evolve, ma è sempre amore” | VIDEO
Gossip / Paola Di Benedetto e Rkomi stanno insieme, è ufficiale: Fedez presenta “la coppia dell’anno”