Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

Come si vestivano le donne iraniane quando minigonne e bikini non erano ancora vietati

Di Laura Melissari
Pubblicato il 1 Apr. 2019 alle 14:40
210

In Iran, il 30 marzo 1979 venne proclamata la Repubblica islamica, la cui costituzione si ispira alla legge coranica, la sharia. 

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

La rivoluzione portò alla caduta del regime monarchico dello Scià Mohammad Reza Pahlavi e alla salita al potere dell’Ayatollah Khomeyni, con la nascita della Repubblica Islamica.

L’Ayatollah Khomeyni, l’allora Guida suprema del paese, era decisamente contrario all’occidentalizzazione inaugurata dalla dinastia Pahlavi.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Dal 1979 vennero inaugurate una serie di misure restrittive della libertà delle donne, dalla proibizione di alcuni mestieri, come il giudice, a un rigido codice di abbigliamento.

Ecco alcune foto che mostrano come vivevano le donne, e i giovani in generale, prima che la legge islamica imponesse i costumi lontani dagli standard occidentali.

In queste cartoline sono raffigurate celebrità, star televisive, attrici, musiciste, cantanti e le partecipanti ai concorsi di Miss Iran, vietati con l’avvento del regime islamico. Il confronto suggerito fra il pre e post rivoluzione del ’78-’79 è davvero sorprendente e apre a numerose riflessioni.

Iran: ultime notizie, breaking news, inchieste, reportage, foto e video su The Post Internazionale (TPI). Senza giri di parole.

210
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.