Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home

Le macabre pratiche chirurgiche dell’Ottocento

Immagine di copertina

Queste illustrazioni mostrano tecniche, porzioni anatomiche, strumenti, nel segno di una nuova fiducia nella pratica chirurgica

Crucial Interventions, dello storico della medicina Richard Barnett, è un volume che raccoglie alcune illustrazioni delle pratiche chirurgiche di metà Ottocento. Si tratta di descrizioni visive di interventi, strumenti del mestiere e porzioni anatomiche.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Durante l’Ottocento, la chirurgia passò dall’essere considerata una pratica pressoché inutile al riscuotere un successo e un interesse incredibili, sull’onda del clima positivista e della fiducia nella scienza. Si iniziarono quindi a disegnare e a diffondere le diverse tecniche e le novità delle pratiche, per poter rendere accessibili a tutti i medici gli ultimi ritrovati.

Anche la figura del chirurgo venne rivalutata: un maestro d’arti, ancora parzialmente escluso dai titoli maggiori, ma già sensibile ai progressi delle conoscenze anatomiche e fisiologiche e aperto alla sperimentazione di nuove tecniche operatorie o di strumenti chirurgici.

I progressi furono particolarmente sensibili nel campo delle pratiche connesse alla chirurgia militare, ma anche tecniche operatorie antichissime come la trapanazione del cranio e la litotomia furono sconvolte, con l’introduzione di tecniche operatorie innovative e conseguentemente di nuove tipologie di ferri chirurgici.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Queste illustrazioni colorate rivelano l’attenzione tutta nuova per la chirurgia e mostrano alcuni degli interventi più macabri che all’epoca avvenivano ancora senza anestesia: da un discutibile metodo per curare lo strabismo, alla rimozione di una parte di mascella.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Ti potrebbe interessare
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023, nomination: i concorrenti nominati oggi, 3 ottobre
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023, eliminati oggi: chi è stato eliminato?
Cronaca / Alessia Pifferi, accusata dell’omicidio della figlia di 18 mesi: “Nessun disagio psichico, lei sempre consapevole”
Ti potrebbe interessare
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023, nomination: i concorrenti nominati oggi, 3 ottobre
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023, eliminati oggi: chi è stato eliminato?
Cronaca / Alessia Pifferi, accusata dell’omicidio della figlia di 18 mesi: “Nessun disagio psichico, lei sempre consapevole”
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Economia / Gas russo, Eni pronta a pagare per sbloccare i flussi dall’Austria. Forniture ferme da tre giorni
Cronaca / Roma, la denuncia di uno studente di 22 anni: “Derubato, picchiato e violentato da tre persone in strada”
Lotterie / Estrazione VinciCasa: i numeri vincenti estratti oggi 3 ottobre 2022
Cronaca / Firenze, rider di 26 anni morto contro un’auto. Nardella: “Abominevole, costretti a correre per pochi euro”
TV / Stasera tutto è possibile: anticipazioni, ospiti, cast e giochi di oggi, 3 ottobre
TV / Sopravvissuti: le anticipazioni (trama e cast) della prima puntata