Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home

Dentro il carcere di San Vittore a Milano

Immagine di copertina

La scrittrice Elena Brenna ha documentato la vita all'interno del principale carcere del capoluogo lombardo

La scrittrice Elena Brenna è entrata nel 2012 all’interno del carcere di San Vittore a Milano e ha realizzato un reportage fotografico sulle condizioni di vita all’interno del penitenziario.

Le foto documentano una condizione di particolare sovraffollamento del carcere dove nel 2012 si era arrivati a ospitare 1.600 persone rispetto a una capienza di 800 posti.

“La situazione non è mai esplosa grazie al forte senso di comunità e coesione tra i detenuti e grazie alla buona relazione tra loro e guardie carcerarie”, racconta Elena Brenna.

La struttura penitenziaria si trova nel centro della città ed è stata costruita nel maggio del 1872, ma fu inaugurata nel 1879.

Il secondo raggio, visibile nella foto numero otto, è stato chiuso nel 2006 per il rischio di crollo.

Tra i 250 e i 300 detenuti lavorano quotidianamente nelle mansioni domestiche.

Tra i carcerati c’è una elevata incidenza di patologie psichiatriche di vario tipo e gravità: nel 2012 almeno 300 persone riscontravano problemi di salute mentale.

Secondo i dati riportati dall’Associazione Antigone nel suo rapporto del 2012, nel carcere di San Vittore erano ospitati 1.595 uomini (di cui 975 stranieri, pari al 61 per cento) e 110 donne (di cui 61 straniere, pari al 55 percento, e 8 mamme con bambini).

Dal 2015 la situazione all’interno del penitenziario sembrerebbe essere migliorata. Secondo quanto dichiarato dalla direttrice, Gloria Manzelli, nel carcere il sovraffollamento sarebbe diminuito e attualmente il numero dei detenuti sarebbe pari a quello dei posti disponibili.

N.B.: * Elena Brenna ha avuto modo di visitare il carcere nel 2012

Ti potrebbe interessare
Lotterie / Simbolotto, estrazione di oggi 27 gennaio 2022 | Lotto
Lotterie / Estrazione Lotto e 10eLotto: i numeri vincenti estratti oggi giovedì 27 gennaio 2022
Politica / “Draghi al Colle? Sarebbe una forzatura istituzionale, ecco perché”: parola di costituzionalista
Ti potrebbe interessare
Lotterie / Simbolotto, estrazione di oggi 27 gennaio 2022 | Lotto
Lotterie / Estrazione Lotto e 10eLotto: i numeri vincenti estratti oggi giovedì 27 gennaio 2022
Politica / “Draghi al Colle? Sarebbe una forzatura istituzionale, ecco perché”: parola di costituzionalista
Opinioni / Mario non è più super: Draghi ha messo le sue ambizioni davanti agli interessi del Paese (di R. Barenghi)
Opinioni / Al Colle o a Palazzo Chigi, Mario Draghi ha perso il “Whatever It Takes”
Lotterie / Estrazione VinciCasa: i numeri vincenti estratti oggi 27 gennaio 2022
Politica / I gesti di Mattarella: due illustrazioni per celebrare il settennato del Presidente
TV / Harry Potter e il calice di fuoco: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Masterchef 11 streaming e diretta tv: dove vedere la settima puntata
TV / L’agenzia dei bugiardi: tutto quello che c’è da sapere sul film