Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Grecia: la vacanza da sogno di una famiglia si trasforma in un vero e proprio incubo

Immagine di copertina

La disavventura di una famiglia inglese a Zante

Grecia: la vacanza da sogno di una famiglia si trasforma in un incubo

La vacanza da sogno di una famiglia in Grecia si è trasformata in un vero e proprio incubo, tra droghe, alcol, scene di sesso e sporcizia nell’hotel in cui avevano deciso di alloggiare.

Quando la 41enne inglese Clare Gilbey e la sua famiglia hanno deciso di trascorrere le loro vacanze a Zante, in Grecia, di certo non potevano prevedere quello che sarebbe successo.

La loro vacanza da sogno, tra spiagge dorate, acqua cristallina e relax, infatti, si è ben presto rivelata un incubo, degno di un film horror.

A raccontare la disavventura ad alcuni giornali inglesi è stata la stessa Clare. Secondo quanto riferito dalla donna, lei, suo marito Andrew e i loro tre figli Clare, Alfie, di 12 anni, Charlie, di 9, e Lennie di 2 anni, sono arrivati sull’isola greca lo scorso 15 luglio.

La famiglia aveva prenotato in un resort a 3 stelle costato circa 3500 sterline, poco meno di 4mila euro, che ben presto si rivelato un “club per adolescenti” più che per famiglie.

Appena arrivati, infatti, Claire e i suoi hanno visto dei ragazzi saltare da un balcone all’altro dell’hotel, probabilmente sotto effetto di stupefacenti, mentre altri giovani bevevano alcol a bordo piscina.

“La musica era costantemente ad alto volume e gli spazi comuni pieni di sporcizia” afferma Claire, la quale ha dichiarato anche di aver visto una coppia fare sesso nella piscina dell’hotel in pieno giorno e davanti a tutti.

Claire ha anche raccontato che altre due famiglie erano presenti nel resort, ma che hanno lasciato la struttura dopo pochi giorni.

“Quando mio marito si è lamentato con il manager dell’hotel, questi si è scusato e ci ha spostato in un’altra stanza. Ma non è cambiato nulla” ha affermato Claire.

Prenota in un hotel a 5 stelle e trova le lenzuola macchiate di sangue

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Palestinian lives matter”: ora non è più solo Bernie Sanders a criticare Israele nel Congresso USA
Esteri / Associated Press chiede un’inchiesta indipendente sul bombardamento del palazzo dei media a Gaza
Esteri / “Bill Gates ha lasciato la presidenza Microsoft a causa di una relazione con una dipendente”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Palestinian lives matter”: ora non è più solo Bernie Sanders a criticare Israele nel Congresso USA
Esteri / Associated Press chiede un’inchiesta indipendente sul bombardamento del palazzo dei media a Gaza
Esteri / “Bill Gates ha lasciato la presidenza Microsoft a causa di una relazione con una dipendente”
Esteri / Gerusalemme, crolla la tribuna di una sinagoga: almeno 2 morti e 130 feriti
Esteri / Giornalista palestinese incinta uccisa dalle bombe a Gaza: aveva 30 anni
Esteri / Nuovi raid su Gaza e razzi su Israele. L’Autorità palestinese: “Finora abbiamo avuto 220 morti”. Ucciso alto comandante Jihad Islamica
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139