Usa: sparatoria a New York, almeno 4 morti e 3 feriti gravi

Il conflitto a fuoco è avvenuto nel quartiere di Brooklyn: probabile un regolamento di conti tra gang

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Ott. 2019 alle 14:37
19
Immagine di copertina

Usa: sparatoria a New York, almeno 4 morti e 3 feriti

È di almeno 4 morti e 3 feriti gravi il bilancio di una sparatoria avvenuta a New York, negli Usa.

Secondo quanto ricostruito dai media statunitensi, l’allerta è scattata intorno alle 7 del mattino locali (le 13 in Italia) di sabato 12 ottobre quando la polizia è arrivata nell’area di Crown Hieghts, nel quartiere di Brooklyn.

Qui, gli agenti si sono trovati davanti quattro cadaveri e tre persone ferite in modo grave, ma non in pericolo di vita.

Le indagini per accertare ciò che è successo sono ancora in corso, anche se la pista privilegiata al momento è quella della guerra tra gang.

Non è la prima volta che una città statunitense viene sconvolta da un episodio di violenza attraverso l’utilizzo di armi da fuoco, il cui possesso è da sempre al centro del dibattito politico.

Stati Uniti, sparatoria a Washington: almeno 1 morto e 5 feriti, di cui 2 in gravi condizioni

Poco meno di un mese fa, un conflitto a fuoco era avvenuto nella capitale Washington, a pochi chilometri dalla Casa Bianca. Il bilancio della sparatoria in quel caso era di 1 morto e 5 feriti gravi.

19
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.