Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Usa, immigrata trans in carcere da due anni: “Biden si è dimenticato di me”

Immagine di copertina
Il presidente Usa Joe Biden e Maura Martinez

Maura Martinez è una donna trans di 41 anni del Nicaragua che da più di due anni è detenuta in un carcere dell’Ice, l’agenzia federale che si occupa del controllo delle frontiere, a San Diego. “Sono un essere umano. Sto solo chiedendo un’opportunità per rimanere negli Stati Uniti ed essere libera e al sicuro“, dice in un’intervista al Guardian.

Joe Biden è il presidente che più si sta battendo per le persone transgender. Biden ha sostenuto i diritti dei trans nelle scuole, nelle forze armate, nelle prigioni federali e nell’assistenza sanitaria, e rivolgendosi alle persone trans nel suo primo discorso congiunto al Congresso ha detto: “Voglio che tu sappia che il tuo presidente ti protegge“.

Ma finora la sua amministrazione ha respinto le richieste di proteggere uno dei gruppi più vulnerabili: i migranti trans che sono bloccati nei centri di detenzione per immigrati degli Stati Uniti dove, secondo recenti report, hanno subito gravi abusi, discriminazioni e negligenza medica.

Le difficoltà delle persone trans nelle carceri dell’Ice sono state ben documentate dall’amministrazione del presidente Obama. Le donne trans sono spesso detenute con gli uomini. Un rapporto del governo degli Stati Uniti 2013 ha rilevato che quasi uno su quattro casi di violenza sessuale nei centri di immigrazione ha coinvolto una vittima trans.

Un altro rapporto ha rilevato che i detenuti trans sono stati trattenuti nei centri dell’Ice in media per 99 giorni, il doppio della durata media complessiva della detenzione. Negli ultimi anni, due donne trans che avevano l’HIV richiedenti asilo negli Stati Uniti sono morte dopo che, secondo le denunce legali, sono state loro negate le cure mediche.

Gli attivisti per i diritti umani lottano da anni per porre fine alla detenzione del piccolo gruppo di migranti trans rimasti in carcere, sostenendo che l’Ice si sia dimostrata incapace di tenerli al sicuro. Sebbene Biden abbia chiesto maggiori protezioni internazionali per le persone LGBTQ+ e l’amministrazione abbia anche incontrato di recente i sostenitori della campagna End Trans Detention, il presidente non ha cambiato le sue politiche sulla detenzione dei migranti trans.

Le conseguenze della posizione di Biden sono illustrate dal caso di Martinez, che ha affermato di aver subito molestie e abusi persistenti all’interno della prigione dell’Ice. Martinez ha detto che inizialmente sperava che le cose potessero cambiare sotto la presidenza di Biden: “Ma quelli di noi ancora detenuti sono stati dimenticati“, dice la donna trans al Guardian. Martinez non riesce a immaginare di tornare in Nicaragua dove non ha famiglia: “Per me significherebbe la morte”.

Leggi anche: Usa, Biden cancella il divieto per i transgender di entrare nell’esercito voluto da Trump

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”
Esteri / La nuova Germania di Olaf Scholz: lotta alla crisi climatica, salario minimo e cannabis legalizzata