Trump promette la rapida costruzione del muro al confine con il Messico

Al raduno annuale degli attivisti conservatori, il presidente Usa ha ribadito l'intenzione di adottare “azioni forti per proteggere i confini"

Di TPI
Pubblicato il 24 Feb. 2017 alle 16:57 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:48
0
Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha promesso che il muro col Messico verrà costruito e che si farà “prima del previsto”. La priorità, secondo quanto affermato dall’inquilino della Casa Bianca il 24 febbraio, davanti agli esponenti del partito repubblicano riuniti alla Conservative Political Action Conference (Cpac), è “buttare fuori i cattivi”.

*Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.*

“E’ ora di agire e di prendere azioni forti per proteggere i nostri confini”, ha poi aggiunto il presidente degli Stati Uniti.

Ai conservatori del Cpac – gli stessi che lo hanno avversato durante la campagna elettorale – Trump ha anche promesso che terrà “fuori dal paese i terroristi dell’islam radicale”, con azioni che verranno annunciate “a giorni”. 

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.** 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.