Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Toto Cutugno in concerto a Kiev: un uomo irrompe sul palco, attimi di paura

Immagine di copertina

Toto Cutugno stava cantando uno dei suoi più noti successi, il brano “L’Italiano”, sul palco del Palazzo Nazionale delle Arti di Kiev, in Ucraina. Nel momento del celebre ritornello, quando il cantautore stava intonando la strofa “Lasciatemi cantare…” si sono creati dei momenti di tensione dopo che un uomo è salito sul palco per contestarlo.

Il cantautore, nonostante sia finito – proprio come il collega Albano Carrisinella black list dell’Ucraina per le sue “posizioni filorusse”, ha comunque deciso di mantenere gli impegni presi con Kiev per il suo tour di date nell’Europa dell’Est, dove Cutugno è un artista molto amato.

L’evento, infatti, era sold out e il concerto si è tenuto senza nessun problema, se non fosse per l’irruzione del (probabile) contestatore sul palco.

La scena, che è stata immortalata in un video, mostra infatti un uomo irrompere improvvisamente sul palco e avvicinarsi al cantante: Cutugno ha continuato ad esibirsi finché non vede l’uomo cominciare a divincolarsi dalla presa della sicurezza, la quale è subito intervenuta per fermarlo. A quel punto il cantante fa un gesto con la mano proprio verso gli uomini della sicurezza, chiedendo cosa stia succedendo e intonando più forte “lasciatemi cantare”.

A quel punto, dopo altri tentativi dell’uomo di correre verso il cantautore, la sicurezza è riuscita ad immobilizzarlo e portarlo via.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte