Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 01:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Terremoto in Albania: gaffe in tv, si dimette la sindaca di Durazzo

Immagine di copertina

In un'intervista all'emittente tv albanese Top Channel, la sindaca Valbona Sako, in carica da appena 4 mesi, aveva detto tra l'altro che "dobbiamo essere soddisfatti anche di 50 vittime". Poi il post su Facebook con le dimissioni

Terremoto in Albania: gaffe in tv, si dimette la sindaca di Durazzo

Terremoto in Albania, arrivano le dimissioni della sindaca di Durazzo. Si è dimessa dopo una gaffe in tv la sindaca Valbona Sako, primo cittadino di Durazzo, la città più colpita dal potente sisma registratosi in Albania la notte del 26 novembre.

In un’intervista all’emittente tv albanese Top Channel, la sindaca, in carica da appena 4 mesi, aveva detto tra l’altro che “dobbiamo essere soddisfatti anche di 50 vittime” provocate dal sisma, probabilmente intendendo che il bilancio dei morti sarebbe potuto essere ancora più grave.

Parole che l’hanno messa nel mirino delle critiche, nonostante abbia poi tentato di spiegare che la sua affermazione era stata male interpretata.

“Ferita dalla grande e negativa reazione rispetto a un commento rilasciato in una situazione di uno stress che va oltre le mie forze, ho rassegnato le dimissioni dall’incarico”, ha fatto sapere oggi domenica 1 dicembre la sindaca Sako tramite un post su Facebook.

Il bilancio dei morti per il terremoto che ha colpito l’Albania è salito a 51 vittime, di cui solo 26 a Durazzo dove sono crollati due alberghi sulla spiaggia, due palazzi e una villetta di tre piani.

Continuano senza sosta le operazioni dei soccorritori impegnati a estrarre i cadaveri dalle macerie. Ma le speranze di ritrovare persone vive  sono ormai vane.

Tra le vittime, ci sono anche quattro bambini di età dai tre agli otto anni e 17 donne.

Leggi anche:
Albania, Bosnia, Grecia: 3 forti terremoti in sole 24ore. A TPI il sismologo dell’Ingv spiega l’intensa attività sismica
Violenta scossa di terremoto in Albania: si temono vittime, centinaia di feriti e persone intrappolate sotto le macerie. Il sisma avvertito anche in Puglia e Basilicata
Terremoto in Albania: almeno 25 morti, centinaia di persone sotto le macerie. Il sisma avvertito anche in Puglia e Basilicata. Nuova forte scossa alle 14
Se hai avvertito una scossa di terremoto e vuoi essere aggiornato su tutte le ultime scosse di oggi e dei giorni scorsi in Italia, clicca qui
Ti potrebbe interessare
Esteri / Siria, bimba di 8 anni salvata dopo 40 ore sotto le macerie del terremoto
Esteri / ‘Ndrangheta, arrestato a Bali Antonio Strangio: era latitante da 7 anni
Esteri / Siria, miracolo dopo il terremoto: salvata una bambina nata sotto le macerie
Ti potrebbe interessare
Esteri / Siria, bimba di 8 anni salvata dopo 40 ore sotto le macerie del terremoto
Esteri / ‘Ndrangheta, arrestato a Bali Antonio Strangio: era latitante da 7 anni
Esteri / Siria, miracolo dopo il terremoto: salvata una bambina nata sotto le macerie
Esteri / Siria devastata dal terremoto, ma la figlia di Assad avverte: “Non inviate aiuti alle zone controllate dai ribelli”
Esteri / Terremoto in Turchia e Siria: nuova scossa 5.3 a Dogansehir. Le vittime sono più di 11.000
Esteri / Terremoto in Turchia, evasi 20 affiliati dell’Isis detenuti in Siria
Esteri / Terremoto in Turchia, estratti vivi dopo 28 ore una mamma e i suoi tre figli
Esteri / Qatargate, le pressioni di Panzeri per fermare la nomina Ue di Di Maio
Esteri / Terremoto in Turchia, morto il portiere Türkaslan: sui social la struggente reazione delle moglie
Esteri / Terremoto in Turchia: la scossa potente come 130 bombe atomiche, oltre 5.100 i morti