Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Studente gay prende a botte il compagno di classe bullo omofobo | VIDEO

"Il mio compagno di classe mi umilia dalla seconda elementare...", ha scritto Jordan Steffy su Twitter

Uno studente gay ha preso a pugni un compagno di classe omofobo | VIDEO

La vicenda è avvenuta negli Stati Uniti, in un liceo dell’Indiana, dove uno studente gay ha preso a pugni il compagno di classe omofobo. Stanco di sentirsi bullizzato a scuola e stufo di sentirsi chiamare con appellativi offensivi, Jordan Steffy ha risposto infatti agli attacchi con la violenza.

Il video è stato pubblicato su Twitter dall’account @JordanSteffy1 e ha totalizzato in poche ore oltre 2,1 milioni di visualizzazioni.”Non sto scherzando, non devi più darmi fastidio. Non chiamarmi più f…”, si sente dire nel filmato. Diversi utenti sui social hanno definito Jordan Steffy un eroe.

Nonostante la richiesta, il bullo omofobo ribatte e inizia un “faccia a faccia” ravvicinato tra i due: “Perché mi sta vicino al viso f…?”.

Jordan Steffy a quel punto reagisce. I compagni di classe, invece di intervenire per placare la rissa, si apprestano a riprendere la scena con il cellulare. Gli altri restano immobili e indifferenti.

I due ragazzi sono stati successivamente convocati dal preside della Laporte High School di La Porte e sono stati sospesi.

“Volevo solo delle scuse. Il mio compagno mi umilia dalla seconda elementare…”, ha scritto Jordan Steffy su Twitter.

Bimbo di nove anni rivela a scuola di essere gay: dopo quattro giorni di insulti si toglie la vita
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”