Me

Lo stress da lavoro è stato inserito nell’elenco dei disturbi medici dell’Oms

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 28 Mag. 2019 alle 19:22 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:24
Immagine di copertina

Stress lavoro malattia | Lo stress da lavoro o burn out da oggi, 28 maggio 2019, è considerato a tutti gli effetti una sindrome. L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) l’ha infatti inserito nell’elenco dei disturbi medici.

Dopo decenni di studi, l’agenzia speciale dell’Onu ha riconosciuto lo stress da lavoro come un “problema associato alla professione”. Per combattere il burn out, l’Oms ha fornito delle indicazioni e delle direttive generali ai medici per diagnosticarlo.

L’agenzia dell’Onu che si occupa della Sanità ha sottolineato che è una “condizione medica” e definisce il burn out “una sindrome concettualizzata come conseguenza di stress cronico sul posto di lavoro non gestito con successo”.

Stress da lavoro malattia | Come riconoscerlo

Sono stati identificati tre sintomi:

  • Senso di esaurimento o debolezza energetica;
  • aumento dell’isolamento dal proprio lavoro con sentimenti di negativismo o cinismo
  • ridotta efficacia professionale

Herbert Freudenberger è lo psicologo che per primo si è occupato di questo disturbo nel 1974.

“Questa è la prima volta che il burn out è stato incluso nella classifica”, ha spiegato alla stampa il portavoce dell’Oms, Tarik Jasarevic.

Il nuovo elenco dell’Oms Icd-11 entrerà in vigore nel gennaio 2022.

Tra i nuovi disturbi mentali inseriti nell’elenco è stata recentemente inserito il “comportamento sessuale compulsivo“. I videogiochi sono, insieme al gioco d’azzardo e alle droghe, dipendenze.

Tra le novità più importanti invece il transgenderismo che è stato rimosso dalla lista dei disturbi mentali, elencandolo invece nel capitolo “condizioni relative alla salute sessuale”.

Stress lavoro | Burn out Significato

La parola burnout è stato utilizzata per la prima volta negli anni Settanta in psichiatria per identificare una particolare sindrome che colpisce le professioni in cui le relazioni interpersonali sono costanti e continue.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Letteralmente significa “scoppiare”, “bruciarsi” , per deduzione quindi bruciare fino ad esaurimento, spegnimento. 

Stress lavoro | Burn out Sintomi

• Esaurimento: le persone colpite dalla sindrome soffrono e si esauriscono emotivamente, sono stanche e prive di energia. I sintomi fisici includono dolori allo stomaco e problemi intestinali.

• Alienazione da attività lavorative: le persone affette da burnout possono iniziare a dimostrare cinismo sulle loro condizioni di lavoro e sui loro colleghi. Allo stesso tempo, cominciano ad allontanarsi emotivamente da tutti e a sentirsi annoiati.

• Prestazioni ridotte: il burnout riguarda principalmente le attività quotidiane sul posto di lavoro, in casa o nella cura dei familiari. Le persone con questa sindrome affrontano con negatività gli impegni, hanno difficoltà a concentrarsi e mancano di creatività.

Stress lavoro | Burn out cura e consigli

• Imparare a dare ascolto al proprio corpo, che manda segnali precisi e che è “consapevole” della situazione molto prima di quanto non lo sia il cervello.

• Riposare. Per superare il burnout bisogna essere consapevoli di una cosa: non possiamo avere tutto sotto controllo. E una delle cose più efficaci da fare per superarlo, è oziare, passare il tempo impegnati in attività non produttive, adatte a noi e piacevoli.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

 • Introdurre sane e buone abitudini di vita. Creare una nuova buona abitudine alla volta e darsi degli obiettivi realistici. 

• Fare affidamento sul nostro network di relazioni. Quando siamo sotto stress lavorativo la prima cosa a cui rinunciamo è stare con le persone che amiamo, divertirci, uscire.

La transessualità non è più nella lista delle malattie mentali, la decisione dell’Oms

La dipendenza dal sesso è davvero una malattia?

Se abbiamo perso interesse nel nostro lavoro forse stiamo vivendo un momento di “burnout”