Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Chi è l’uomo ricercato dalla polizia per la sparatoria nella metropolitana di New York

Immagine di copertina

Si chiama Frank James la persona ricercata dalla polizia di New York nell’ambito delle indagini sulla sparatoria nella metropolitana della grande mela. Lo ha fatto sapere lo staff del dipartimento di polizia sui social, dove ha pubblicato la foto del cittadino afroamericano invitando il pubblico a comunicare informazioni sul ricercato, chiamato “person of interest“.

Contro di lui non sono state formulate accuse specifiche, ma le forze dell’ordine ritengono che potrebbe essere in possesso di informazioni sull’attacco di martedì 12 aprile, in cui un uomo vestito da addetto alla sicurezza e coperto da una maschera antigas ha aperto il fuoco all’interno di un vagone della metropolitana dopo aver utilizzato una bomboletta fumogena, ferendo circa 30 persone. I colpi di pistola, una Glock 9 millimetri, sarebbero stati circa 33, poi l’arma si è inceppata.

James è la persona a cui è intestata la carta di credito usata per affittare il furgoncino trovato fuori dalla stazione di Sunste Park, a Broolyn, collegato all’attacco, perché insieme alla pistola utilizzata per sparare sono state ritrovate appunto le chiavi del veicolo insieme a munizioni, un’accetta, fuochi d’artificio e un contenitore con della benzina.

Secondo le prime informazioni si sa che James ha affittato il mezzo a Philadelphia, dove ha una delle sue residenze. La polizia per ora non lo definisce il presunto autore dell’attacco o un sospetto, ma su di lui ha posto una taglia di 50mila dollari. Il New York Times ha fatto sapere che l’immagine di James pubblicata dalla polizia su Twitter è stata tratta da uno dei video del canale Youtube dell’uomo, in cui James attacca il sindaco di New York Eric Adams per non occuparsi abbastanza della sicurezza della città o dei senzatetto.

In uno dei filmati, fa sapere il quotidiano, James parlerebbe proprio dei controlli all’interno della metropolitana e della facilità con cui si potrebbe commettere un crimine all’interno dei vagoni, tanto che “ci vorrebbe un agente di polizia a ogni stazione”. “Ma sarebbe impossibile”, osserva.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Esteri / “Putin circondato dai medici, curato anche tra una riunione e l’altra”: le nuove voci sul suo stato di salute
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Nessun negoziato senza scambio di soldati dell'Azovstal". La Russia vieta l'ingresso a Biden
Esteri / I video dell’esecuzione dei civili a Bucha: le nuove prove pubblicate dal New York Times
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo