Somalia, kamikaze si fa esplodere in un bar di Mogadiscio: almeno 3 morti e 7 feriti

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 9 Set. 2020 alle 18:15 Aggiornato il 9 Set. 2020 alle 18:23
0
Immagine di copertina

Somalia, kamikaze si fa esplodere in un bar di Mogadiscio: almeno 3 morti

Un kamikaze si è fatto esplodere in un bar di Mogadiscio, capitale della Somalia, provocando la morte di almeno 3 persone e il ferimento di altre 7. La notizia è arrivata poco dopo le 18 di mercoledì 9 settembre ed è stata confermata su Twitter dal portavoce del ministero dell’Informazione. Secondo quanto ricostruito l’attentato è stato compiuto all’interno della caffetteria Blue Sky, situata nel centro della città e vicino al palazzo presidenziale. Sui social, intanto, sono stati pubblicati diversi video realizzati subito dopo l’attentato. L’attacco non è stato ancora rivendicato, ma è probabile che sia stato commesso dal gruppo jihadista di Al-Shabaab, affiliato ad Al-Qaeda, e attivo in Somalia dal 2006.

Notizia in aggiornamento

Leggi anche: 1. Somalia, attacco in un hotel di Mogadiscio: almeno 10 morti / 2. Somalia, terrificante invasione di locuste: dichiarata l’emergenza nazionale | VIDEO / 3. Somalia: bomba contro minibus, almeno dieci morti / 4. Cos’è Al Shabaab, il gruppo jihadista responsabile del rapimento di Silvia Romano

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.