Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Siria, il presidente della Turchia Erdogan: “Marciamo verso la vittoria”

Immagine di copertina
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Credit: EPA/SERGEI CHIRIKOV / POOL

La tregua è scaduta e i combattimenti nel nord-est della Siria sono ripresi: secondo il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, la vittoria per Ankara è ormai vicina. “La Turchia sta marciando passo dopo passo verso la vittoria in una nuova guerra d’indipendenza”, ha dichiarato il presidente oggi, mercoledì 30 ottobre, parlando al gruppo parlamentare del suo partito, l’Akp, ad Ankara.

A circa tre settimane dell’inizio dell’offensiva anti-curda, ribattezzata “Fonte di Pace”, Erdogan è soddisfatto: ieri la Russia ha confermato che milizie dell’Unità di protezione del Popolo (Ypg) si sono completamente ritirate dalla zona concordata la scorsa settimana tra Ankara e Mosca. “La Turchia ha dimostrato che è capace di difendere la sua sicurezza nazionale con i propri mezzi senza chiedere il permesso a nessuno”, ha commentato il presidente.

“A chi pensava di poter fare con la Turchia quello che ha fatto con la Siria, l’Iraq e la Libia, abbiamo risposto penetrando nelle loro tane e distruggendo le loro speranze”, ha sottolineato oggi Erdogan davanti ai suoi colleghi di partito.

Leggi anche:
Tutte le ultime notizie sulla guerra in Siria
Guerra in Siria: le ultime notizie di oggi
La guerra della Turchia contro i curdi in Siria: tutta la storia in versione breve, media e lunga
Chi sono i curdi e perché non sono mai riusciti ad avere uno loro Stato
L’ascesa della Russia di Putin non passa solo dalla Siria (di A. Lanzetta)
Altro che difendere i curdi, Putin vuole prendersi il Medio Oriente (di Giulio Gambino)
Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"