Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Siria, il presidente della Turchia Erdogan: “Marciamo verso la vittoria”

Immagine di copertina
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Credit: EPA/SERGEI CHIRIKOV / POOL

La tregua è scaduta e i combattimenti nel nord-est della Siria sono ripresi: secondo il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, la vittoria per Ankara è ormai vicina. “La Turchia sta marciando passo dopo passo verso la vittoria in una nuova guerra d’indipendenza”, ha dichiarato il presidente oggi, mercoledì 30 ottobre, parlando al gruppo parlamentare del suo partito, l’Akp, ad Ankara.

A circa tre settimane dell’inizio dell’offensiva anti-curda, ribattezzata “Fonte di Pace”, Erdogan è soddisfatto: ieri la Russia ha confermato che milizie dell’Unità di protezione del Popolo (Ypg) si sono completamente ritirate dalla zona concordata la scorsa settimana tra Ankara e Mosca. “La Turchia ha dimostrato che è capace di difendere la sua sicurezza nazionale con i propri mezzi senza chiedere il permesso a nessuno”, ha commentato il presidente.

“A chi pensava di poter fare con la Turchia quello che ha fatto con la Siria, l’Iraq e la Libia, abbiamo risposto penetrando nelle loro tane e distruggendo le loro speranze”, ha sottolineato oggi Erdogan davanti ai suoi colleghi di partito.

Leggi anche:
Tutte le ultime notizie sulla guerra in Siria
Guerra in Siria: le ultime notizie di oggi
La guerra della Turchia contro i curdi in Siria: tutta la storia in versione breve, media e lunga
Chi sono i curdi e perché non sono mai riusciti ad avere uno loro Stato
L’ascesa della Russia di Putin non passa solo dalla Siria (di A. Lanzetta)
Altro che difendere i curdi, Putin vuole prendersi il Medio Oriente (di Giulio Gambino)
Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Esteri / Corruzione dal Qatar: fermati quattro italiani tra cui l’ex deputato Pd Panzeri. Indagata pure la vicepresidente del Parlamento Ue
Esteri / Putin: “L’Occidente usa il popolo ucraino come carne da macello. Kiev è su un percorso suicida“
Esteri / Fenomeno Corea: ecco perché i fan del pop sudcoreano stanno dilagando anche in Occidente
Esteri / Cina: ecco come funzionerà il nuovo sistema di credito sociale
Esteri / Italia, Giappone e Regno Unito sviluppano un nuovo aereo da guerra: sarà più potente degli F-35
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione