Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Russia: numero record di arresti. Fermata anche un’attivista pro-Putin mentre parla a una telecamera | VIDEO

Russia: proseguono gli arresti dei manifestanti contrari all’invasione | VIDEO

Secondo il gruppo di monitoraggio indipendente OVD-Info, la polizia avrebbe arrestato il numero record di 756 persone durante le dimostrazioni tenute in 37 città della Russia ieri – di cui circa la metà nella capitale di Mosca. Dall’inizio dell’invasione via terra, mare e aria in Ucraina annunciata dal presidente Vladimir Putin il 24 febbraio, sono complessivamente 14.911 le persone arrestate – 5mila solo la settimana scorsa – di cui sei con procedimenti penali a carico.

Il 4 marzo il Cremlino ha approvato una legge per criminalizzare la documentazione del conflitto e le proteste contro la guerra, con pene fino a 15 di carcere. I manifestanti si sono dunque trovati a dover cambiare strategia e molti sono scesi in strada semplicemente con dei cartelli bianchi o coperti di simboli innocui.

Ciò non è ovviamente bastato a fermare la repressione. Secondo l’agenzia AFP una donna è stata arrestata solo per aver urlato “pace nel mondo,” e alcuni agenti portavano elmetti con la lettera “Z” con i colori della bandiera russa. In diversi video circolati in rete si vedono numerose persone con i cartelli “vuoti” che vengono portate via dalla polizia, ma in uno in particolare si verifica una situazione paradossale dovuta alle leggi stringenti applicate dal governo.

Mentre un uomo filma con la telecamera le manifestazioni in corso, si avvicina una donna con un mini-cartello con sopra scritte due parole. Subito dopo essere portata via si avvicina una seconda donna che chiede se è lì solo per documentare chi è contrario all’invasione o se è possibile anche esprimere valutazioni filo-governative davanti alla telecamera. Non appena inizia a esprimere il suo consenso verso le azioni di Putin però, alcuni agenti in divisa la trascinano via di colpo senza darle nemmeno il tempo di chiarire la sua posizione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Germania: "UE verso l'embargo al petrolio russo a giorni". Lavrov: legami con la Cina ancora più forti
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky a Davos: "Stop totale a commercio con la Russia". 007 ucraini: "Putin sfuggito a un attentato due mesi fa". Ergastolo per primo soldato russo a processo
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Germania: "UE verso l'embargo al petrolio russo a giorni". Lavrov: legami con la Cina ancora più forti
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky a Davos: "Stop totale a commercio con la Russia". 007 ucraini: "Putin sfuggito a un attentato due mesi fa". Ergastolo per primo soldato russo a processo
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Situazione critica nel Donbass. Mosca ruba il grano". I russi intensificano gli attacchi. Francia: "15-20 anni per Kiev nell'Ue"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni