Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Per Russia e Iran il lancio dei missili statunitensi in Siria ha oltrepassato la linea rossa

Immagine di copertina

“Da ora risponderemo con la forza a ogni eventuale nuova aggressione”, hanno fatto sapere gli alleati del presidente siriano Assad

Un commando formato dalle forze russe, iraniane e dai militanti che supportano il presidente siriano Bashar al-Assad ha dichiarato domenica 9 aprile che il lancio di missili statunitense contro una base siriana avvenuto venerdì 7 aprile ha oltrepassato “la linea rossa” e ha avvertito che risponderà a ogni eventuale nuova aggressione.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Gli Stati Uniti hanno lanciato venerdì 7 aprile 59 missili contro una base militare siriana dopo l’attacco con armi chimiche avvenuto nella provincia di Idlib. 

“Ciò che hanno fatto gli Stati Uniti è un’aggressione che oltrepassa la linea rossa. Da ora risponderemo con la forza a ogni aggressione”, recita la dichiarazione congiunta pubblicata dall’organo di stampa Ilam al Harbi.

Il presidente russo Vladimir Putin e quello iraniano Hassan Rouhani hanno parlato telefonicamente sottolineando che l’azione aggressiva degli Stati Uniti contro la Siria non è ammissibile e viola le leggi internazionali, secondo quanto riferito dal Cremlino.

I due leader hanno inoltre chiesto un’indagine obiettiva sul presunto attacco con armi chimiche che ha colpito la provincia di Idlib e si sono detti pronti a una più forte cooperazione per contrastare il terrorismo. 

Il leader supremo dell’Iran Ali Khamenei ha dichiarato che i missili statunitensi sono stati “un errore strategico e la ripetizione di errori già commessi in passato”, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Irna

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda