Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ringiovanire è possibile: lo dice uno studio rivoluzionario sui topi di laboratorio

Immagine di copertina

Una recente ricerca di un team californiano ha mostrato che i roditori affetti da progeria possono migliorare la propria condizione attraverso un trattamento innovativo

Nel film “Il curioso caso di Benjamin Button”, con protagonista Brad Pitt, si ipotizzava la vita di un uomo diverso da tutti gli altri, destinato a nascere già anziano e a ringiovanire sempre di più col passare del tempo. 

Naturalmente si trattava di una storia di fantasia, perché tutti siamo abituati a considerare l’invecchiamento come un processo normale e irreversibile, dal quale è arduo sfuggire nonostante lifting, creme e trattamenti chirurgici.

Un nuovo studio del Salk Institute di La Jolla, in California, guidato dal professor Juan Carlos Izpisua Belmonte, potrebbe scardinare queste certezze assolute, attraverso risultati che sembrano indicare la capacità di un organismo di ringiovanire.

Il team ha mostrato che una nuova forma di terapia genica è in grado di produrre un notevole effetto rigenerante nei topi di laboratorio a cui è stata sottoposta la cura. Gli scienziati hanno testato alcuni roditori con una malattia genetica, chiamata progeria, che produce invecchiamento accelerato, danni al DNA, disfunzioni negli organi e un accorciamento notevole della vita. Dopo sei settimane di trattamento, gli animali avevano un aspetto migliore, spine dorsali più dritte, una migliore salute a livello cardiovascolare, sono guariti più rapidamente una volta feriti, e hanno vissuto il 30 per cento più a lungo.

“Il nostro studio dimostra che l’invecchiamento non deve necessariamente procedere in una sola direzione”, spiega Belmonte. “Con un’attenta modulazione, l’invecchiamento potrebbe essere invertito”.

Come hanno precisato gli scienziati, le tecniche genetiche utilizzate non si prestano a un uso immediato sugli esseri umani, e il team prevede che le applicazioni cliniche dello studio debbano aspettare almeno un decennio.

Lo studio, i cui risultati sono pubblicati sulla rivista scientifica Cell, sono nati dall’interesse di Belmonte per la rigenerazione, ossia il fenomeno per cui alcuni animali, come lucertole e pesci, sono in grado di rigenerare la coda persa o i propri arti. Questa riprogrammazione parziale delle cellule gli suggerì che la riprogrammazione è un processo graduale, e nel corso di cinque anni è riuscito a modificare geneticamente il genoma dei topi per far sì che i tessuti deteriorati migliorassero la loro condizione.

L’attivazione di quattro geni specifici, la cui scoperta si deve allo scienziato giapponese premio Nobel Shinya Yamanaka, che li rese noti nel 2006, ha la capacità di agire su cellule mature e “riportarle indietro”, a una fase meno sviluppata. Un attento dosaggio di queste modifiche genetiche ha fatto sì che i topi non avessero effetti collaterali gravi già visti in azione in precedenza, come la formazione di tumori, ma potessero beneficiare di miglioramenti nelle cellule danneggiate dall’età.

Di seguito, un video del Guardian che mostra gli scienziati spiegare la scoperta:

(Credit: The Guardian/YouTube)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, i russi intensificano gli attacchi su Severodonetsk. Zelensky: "Situazione critica nel Donbass"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, i russi intensificano gli attacchi su Severodonetsk. Zelensky: "Situazione critica nel Donbass"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Esteri / “Putin circondato dai medici, curato anche tra una riunione e l’altra”: le nuove voci sul suo stato di salute
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Nessun negoziato senza scambio di soldati dell'Azovstal". La Russia vieta l'ingresso a Biden