Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Rapisce la figlia di 4 anni e la consegna a un pedofilo per fare un dispetto all’ex marito

Immagine di copertina

La piccola è stata salvata dalla polizia prima che subisse violenze o fosse rivenduta ad altri pedofili

Rapisce la figlia di 4 anni e la consegna a un pedofilo per fare un dispetto all’ex

Vuole fare un dispetto al suo ex: così rapisce la figlia di 4 anni e la consegna a un pedofilo.

L’incredibile vicenda è avvenuta negli Stati Uniti ed è stata raccontata dal quotidiano Metro.

Secondo quanto ricostruito dal giornale, Carmen Howe, di 23 anni, si è vendicata del fatto che la figlia di 4 anni, le cui generalità non sono state rese note, fosse stata affidata al padre da un giudice, in seguito alla separazione tra lei e il marito.

Pedofilia online su gruppi Whatsapp: 51 indagati in tutta Italia, 30 sono minorenni

Così, l’8 luglio scorso, la donna ha deciso di rapire l’incolpevole bambina a Fayetteville, nel Nord Carolina, per consegnarla nelle mani di un pedofilo, in Texas, a centinaia di chilometri di distanza.

La scomparsa è stata immediatamente denunciata dal padre e la piccola è stata rintracciata in breve tempo, grazie a una chiamata che la donna ha effettuato al suo ex per informarlo del fatto che aveva sequestrato la figlia.

Questo ha permesso agli agenti di tracciare il percorso della donna fino al suo punto di arrivo e di liberare, così, la piccola.

Nel farlo, la polizia ha scoperto una vera e propria tratta di essere umani nella quale erano coinvolti anche altri minori.

Gli agenti sono intervenuti tempestivamente, prima che la bambina subisse violenze, fosse “oggetto” di materiale pedopornografico o venisse venduta ad altri pedofili.

In breve tempo la piccola e il papà si sono ricongiunti, mentre Carmen Howe è stata successivamente arrestata a New Orleans.

Ora dovrà subire un processo in cui è accusata di prostituzione, rapimento e violazione di un ordine di custodia.

Pedofilo si filma mentre violenta una bambina di 18 mesi, genitori costretti a guardare le immagini
Vi racconto cosa si prova a essere accusati di pedofilia per una bufala
Ti potrebbe interessare
Esteri / Al Jazeera denuncia Israele all’Aja: “La giornalista Shireen Abu Akleh fu uccisa deliberatamente”
Esteri / Siria, Erdogan: “A Kobane abbiamo già finito”
Esteri / Regno Unito, allarme streptococco: 9 bambini morti nelle ultime settimane
Ti potrebbe interessare
Esteri / Al Jazeera denuncia Israele all’Aja: “La giornalista Shireen Abu Akleh fu uccisa deliberatamente”
Esteri / Siria, Erdogan: “A Kobane abbiamo già finito”
Esteri / Regno Unito, allarme streptococco: 9 bambini morti nelle ultime settimane
Esteri / L’Ucraina colpisce un’altra base russa con un drone. Mosca: “Risponderemo agli attacchi”
Esteri / Massimiliano Gallo si è sposato in segreto: chi è la moglie Shalana Santana
Esteri / Londra, in coma 25enne italiano massacrato di botte. Rabbia dei familiari: “Abbandonati da tutti”
Esteri / Porta il figlio alla cena aziendale, poi si ubriaca e lo perde: 12enne in ospedale in fin di vita
Esteri / “Presto impiccheremo i dissidenti”: le minacce degli Ayatollah a chi protesta in Iran
Esteri / Lanciamissili “modificati” all’Ucraina per non colpire la Russia: la mossa degli Usa per scongiurare l’escalation
Esteri / Indonesia, approvata una legge che vieta il sesso prima del matrimonio: “Una battuta d’arresto per i diritti”