Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Insegnante fa sesso con un alunno di 14 anni. La donna si giustifica: “È stato lui a costringermi”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 5 Apr. 2019 alle 20:58 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:25
0
Immagine di copertina
Justine Karen Nelson

Una professoressa è stata accusata di violenza sessuale su un minore. La donna avrebbe praticato del sesso orale al suo alunno 14enne.

Il caso è avvenuto a Fresno, in California, dove l’insegnante 31enne Justine Karen Nelson ha ammesso di avere avuto un rapporto orale con un suo studente.

La donna ha confessato il fatto alla polizia. Durante l’interrogatorio la professoressa si è giustificata dicendo che il ragazzo l’aveva obbligata.

Agli inquirenti Justine Karen Nelson ha dichiarato che con l’alunno 14enne aveva un rapporto molto stretto. I due avevano iniziato ad approfondire la conoscenza chattando su Facebook.

Un giorno la donna e il giovane si sono incontrati e si sono baciati. Secondo quanto ha dichiarato l’insegnante da quel momento i due avrebbero iniziato a vedersi sempre più spesso.

La donna ha raccontato alla polizia che il ragazzino l’ha minacciata e ricattata imponendole di fare sesso. “Volevo solo farla finita”, ha dichiarato la 31enne, “speravo che avrebbe smesso di minacciarmi. Avevo paura per la custodia di mio figlio”.

Sesso con l’alunno 14enne diventato ossessione: spuntano i messaggi della prof al ragazzo. E il bimbo è figlio dell’adolescente

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.