Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Professoressa si masturba e manda il video all’alunno 15enne con cui ha chat erotica: a breve il processo

"L'ho confuso con un altro uomo", si è giustificata la 25enne texana

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 25 Mar. 2019 alle 11:12 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:27
0
Immagine di copertina
Rochelle Koepke, 25 anni

Un’insegnante americana di 25 anni, Kelsie Rochelle Koepke, è finita nei guai per aver inviato un video in cui si masturba a un suo alunno di 15 anni attraverso la piattaforma social Snapchat.

Kelsie Rochelle Koepke si sarebbe giustificata così: “L’ho confuso con un altro uomo”. Una spiegazione che non è bastata agli inquirenti così come riportato dal sito inglese “Daily Mail” dal momento che è spuntata anche una chat erotica che la donna aveva con il ragazzo e in cui chiedeva che restasse segreta.

Per spingerlo a non parlare, la professoressa è finita per inviargli tutta un’altra serie di foto nuda finendo così per peggiorare la sua situazione. L’insegnante per di più era a volto scoperto mentre si praticava autoerotismo per cui perfettamente riconoscibile.

La 25enne, che ha anche una figlia, è uscita di prigione su cauzione ma è in attesa di processo. Nel frattempo la donna è stata licenziata dalla Paetow High School di Katy, Texas, dove insegnava e dove ha conosciuto il 15enne.

Il ragazzo, interrogato dalla Polizia, ha raccontato che i fatti sono iniziati ad ottobre 2017 e che il nickname dell’insegnante su Snapchat era “Momma K”.

Sesso con l’alunno 14enne diventato ossessione: spuntano i messaggi della prof al ragazzo. E il bimbo è figlio dell’adolescente

Professoressa di Prato partorisce il figlio avuto con l’alunno 14enne: indagata per violenza sessuale

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.