Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Caso Blake: scontri in strada negli Usa, una persona uccisa a Portland durante le proteste

Immagine di copertina
Immagine di archivio

Una persona è stata uccisa da un colpo d’arma da fuoco al petto durante una manifestazione di protesta anti-razzista nel centro di Portland. Lo riferisce la Cnn, spiegando che gli agenti sono intervenuti dopo aver udito spari intorno alle 20:46 di sabato sera. Nella città dell’Oregon si sono verificati scontri tra i manifestanti di Black Lives Matter e alcuni sostenitori del presidente Donald Trump. La persona uccisa è un uomo bianco che indossava un cappellino con il logo dei Patriot Prayer, un gruppo di estrema destra che si è spesso scontrato in passato con i dimostranti nella città dell’Oregon. Un fotografo freelance dell’Associated Press ha sentito tre colpi di arma da fuoco e poi ha visto i medici della polizia soccorrere la vittima.

La polizia aveva segnalato in un tweet “alcuni casi di violenza tra manifestanti e contro-manifestanti”. Il tweet riferiva che gli agenti avevano effettuato alcuni arresti e chiesto alle persone di evitare il centro. Un video diffuso sui social media mostra una persona che cade improvvisamente a terra e altre che si precipitano ad aiutarla, vicino a un incrocio mentre passano veicoli e pedoni. Da mesi, in particolare dopo l’uccisione di George Floyd, Portland è teatro di proteste da parte di manifestanti che chiedono giustizia e pari diritti per gli afroamericani. Le proteste sono ripartite con forza dopo il caso di Jacob Blake, l’afroamericano colpito alle spalle da 7 colpi di pistola sparati da un agente di polizia di Kenosha, nel Wisconsin.

Leggi anche: 1. Usa, il padre di Jacob Blake: “Mio figlio è paralizzato, ma lo hanno ammanettato al letto d’ospedale”  / 2. Non è solo uno sport: la coraggiosa rivolta del basket Usa contro il razzismo (e contro Trump) 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”