Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Polonia, attacco al Gay Pride di Bialystok: squadre dell’ultradestra pestano a sangue i manifestanti

Immagine di copertina
Le violenze al gay pride di Bialystok, in Polonia. Credit: Jerzy Baliski / AFP

Il primo gay pride organizzato sabato 20 luglio nella città nord orientale di Bialystok, in Polonia, si è svolto nel sangue. Un gruppo di ultradestra nazionalsovranista armato di catene, mazze e pietre ha attaccato i manifestanti.

Anche la polizia è stata colpita dagli aggressori omofobi e non è quindi riuscita a garantire il pacifico svolgimento del corteo. Secondo quanto riporta Bloomberg alla manifestazione Lgbt hanno preso parte circa 800 persone, alcune delle quali sono state pestate dagli estremisti di destra.

In Polonia se vai contro l’estrema destra, muori. Parola di una giornalista polacca a TPI

I dimostranti sono stati colpiti con pietre e sacchetti di plastica contenenti urina e sterco e hanno cercato riparo dai pestaggi e dalle aggressioni in negozi e farmacie.

Secondo il portavoce della polizia di Bialystok, Tomasz Krupa, le violenze hanno portato all’arresto di 20 persone, quattro delle quali sono sospettate di reati contro le forze dell’ordine.

Il video delle violenze al gay pride di Bialystok

 

In Polonia si respira un clima di crescente intimidazione contro la comunità gay, lesbica, bisessuale e transgender. Il partito sovranista al potere PiS (Prawo i Sprawiedlywosc, Diritto e Giustizia, tra le altre cose, in buoni rapporti con la Lega di Matteo Salvini) ha impostato la campagna elettorale per le elezioni di ottobre sulla lotta agli omosessuali.

Matteo Salvini vola in Polonia per incontrare i vertici di destra del Paese ma viene contestato e insultato dai residenti | VIDEO

Il leader del PiS Jaroslaw Kaczynski ha dichiarato infatti che il movimento e la cultura Lgbt sono “una minaccia per la nazione e la famiglia“. E proprio nei giorni scorsi decine di villaggi, comuni e un’assemblea regionale si erano dichiarati “liberi dall’ideologia Lgbt”, concetto omofobo che ricorda il termine “Judenfrei” (“libero dagli ebrei”) coniato da Joseph Goebbels, ministro della propaganda del Terzo Reich, utilizzato nella Germania nazista e nei paesi europei occupati, tra cui appunto la Polonia.

In quali paesi l’omosessualità è ancora un reato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Ti potrebbe interessare
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"