Usa, partecipa al Covid party e muore: “Credevo il virus fosse una truffa” | VIDEO

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 13 Lug. 2020 alle 13:38 Aggiornato il 13 Lug. 2020 alle 13:49
884
Immagine di copertina

“Penso di aver fatto un errore. Pensavo che questo virus fosse una truffa, ma no”, sono le ultime parole che un 30enne del Texas ha confessato a un’infermiera al suo capezzale prima di morire. Il ragazzo è morto per Coronavirus dopo essere stato contagiato a un “Covid party”. “L’idea della festa, ha spiegato la Cnn, è quella di invitare persone che hanno preso il virus e la prima persona che, dopo la festa, viene contagiata riceve un premio in denaro.

“Nessuno di noi è invincibile”, ha avvertito la dott.ssa Jane Appleby, responsabile medico presso l’ospedale metodista di San Antonio. Diversi pazienti tra i 20 e i 30 anni erano attualmente ricoverati nella sua struttura per complicazioni legate al Covid-19, ha inoltre sottolineato.

“Non voglio essere una allarmista ma stiamo solo cercando di condividere alcuni esempi del mondo reale per aiutare la nostra comunità a rendersi conto che questo virus è molto serio e può diffondersi facilmente”, ha aggiunto la dottoressa preoccupata per l’esponenziale aumento delle infezioni. I funzionari della sanità pubblica hanno riferito 8.196 nuovi casi e altri 80 decessi nelle ultime 24 ore nello stato del Texas ma soprattutto un totale di 10.410 persone ricoverate in ospedale a causa del virus.

1. Il Cdm approva il decreto Semplificazioni “salvo intese”: ecco cosa prevede / 2. Brasile, il presidente Jair Bolsonaro è positivo al Coronavirus / 3. Test sierologici a docenti e bidelli o la scuola a settembre non riapre: ecco il piano del Cts

4. Gli specializzandi non medici in prima linea contro il Covid: “Noi considerati camici di serie B” / 5. Giovani, risorse da sfruttare ma non stabilizzare. E anche dopo il Covid il Governo li ignora / 6. La peste spaventa la Cina: scatta l’allarme di livello 3

884
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.