Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Oms approva il primo vaccino contro la malaria: “Momento storico”

Immagine di copertina

L’Oms approva il primo vaccino contro la malaria: “Momento storico”

L’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha approvato il primo vaccino contro la malaria. Lo rende noto la stessa Agenzia delle Nazioni Unite specializzata per le questioni sanitarie.

“Questo è un momento storico, il lungamente atteso vaccino contro la malaria per i bambini è un passo avanti per la scienza, la salute dei bambini e il controllo della malaria” ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms.

Il vaccino, prodotto da GlaxoSmithKline, che ha donato dieci milioni di dosi, potrebbe salvare migliaia di bambini africani che ogni anno muoiono a causa della malattia.

La malaria, infatti, uccide ogni anno circa mezzo milione di persone, la cui metà sono bambini sotto i 5 anni. Il vaccino stimola il sistema immunitario dei bambini contro il Plasmodium falciparum, uno dei cinque patogeni della malattia, nonché il più letale e anche il più diffuso in Africa.

Il vaccino, che l’Oms raccomanda per tutti i bambini che vivono dove la trasmissione è da moderata a severa, dovrà essere somministrato in 4 dosi nei bambini dai 5 mesi.

Il siero ha una efficacia intorno al 50% contro la malaria severa nel primo anno anche se poi è pari a zero a partire dal quarto anno in poi.

Secondo Pedro Alonso, direttore del programma globale malaria dell’Oms, si tratta di un “evento storico” oltre a essere “un salto enorme da un punto di vista scientifico avere una prima generazione di vaccini contro questo parassita umano”.

“Questo vaccino non offre protezione completa ma ha un grande potenziale per ridurre la morte e la malattia in aree ad alto rischio” ha dichiarato il medico Brian Greenwood, professore della London School of Hygiene & Tropical Medicine, che ha condotto i trial clinici sul vaccino.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri