Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Le notizie di oggi prima che accadano, di TPI per Agi

TPI cura per Agi la nuova rubrica “AgiPreview. Le notizie di oggi prima che accadano”, un elenco ragionato degli eventi della giornata pubblicato ogni mattino

Di Anna Ditta
Pubblicato il 13 Ott. 2017 alle 09:42 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:39
0
Immagine di copertina

TPI cura per Agi una rassegna selezionata delle cose da sapere per la giornata. Si chiama AgiPreview. Le notizie di oggi prima che accadano, e potete leggerla in versione completa qui.

Ecco alcune delle notizie per oggi:

Trump decide le sorti dell’accordo sul nucleare con l’Iran

Il presidente degli Stati Uniti annuncerà alle 18.45 italiane la sua decisione in merito all’accordo sul nucleare iraniano. Dopo i ripetuti attacchi di Trump al patto, il destino sembra essere quello della “de-certificazione”, ossia la dichiarazione che Teheran non sta rispettando gli impegni presi. Questo non farà saltare l’intesa con gli altri firmatari, ma creerà problemi alle aziende Ue che hanno accordi con Iran e fanno affari anche in negli Stati Uniti. Attesa inoltre la firma di Trump sull’ordine esecutivo per avviare lo smantellamento dell’Obamacare.

Catalogna, Puidgemont ha tempo fino a lunedì

Catalogna, continua il braccio di ferro tra Madrid e Barcellona: Puidgemont ha tempo fino a lunedì per rispondere a Rajoy. Domani si terrà una riunione ordinaria del consiglio dei ministri spagnolo, con una conferenza stampa prevista intorno alle 15.

Che succede ora con Cesare Battisti?

Il governo italiano attende novità dal Brasile per quel che riguarda la situazione di Cesare Battisti, che ieri ha dichiarato: “Se mi estradano mi consegnano alla morte”. Ma nei palazzi governativi italiani trapela fiducia sull’estradizione dell’ex terrorista, latitante da 36 anni.

Padoan al meeting del FMI di Washington

Mentre in Europa circola il suo nome come possibile leader dell’eurogruppo, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan è a Washington per il meeting annuale del Fondo Monetario Internazionale. Intanto, i tecnici sono al lavoro sulla manovra: il prossimo passo è l’approvazione del decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio alla riunione del Consiglio dei Ministri.

Ue, riunione dei ministri degli Interni a Lussemburgo

Si tiene a Lussemburgo la riunione dei ministri degli Interni europei, a cui non sarà però presente Marco Minniti, impegnato con l’assemblea Anci e con la questione della marcia dei neofascisti su Roma annunciata per il 28 ottobre. A fare le sue veci in Europa sarà il sottosegretario Manzione. A Lussemburgo anche la riunione dei ministri dell’Ambiente con Galletti.

Papa Francesco riceve il premier del Libano

Per la seconda volta dal suo insediamento alla guida del governo di Beirut, il premier libanese Saad Hariri è arrivato a Roma, e oggi sarà ricevuto da Papa Francesco in Vaticano (lunedì l’incontro con Gentiloni). Hariri e il pontefice parleranno delle tensioni interreligiose in Libano. Ieri Papa

Hariri era già stato in Vaticano a marzo scorso per un incontro con il Papa. “I Papi hanno sempre sostenuto il Libano e il Libano guarda alla Santa sede con grande apprezzamento e gratitudine”, ha detto il presidente libanese, Michel Aoun, al termine di un recente incontro con Hariri.

– California: continua la ricerca dei dispersi causati dai devastanti incendi, almeno 31 morti e 400 dispersi

– Liberia: atteso esito ufficiale voto elezioni presidenziali

A cura di Anna Ditta – The Post Internazionale (TPI)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.