Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Migranti: naufragio nel mar Egeo, almeno 7 morti, 5 sono bambini

Il barcone naufragato era partito dalle coste della Turchia per raggiungere la Grecia

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 27 Set. 2019 alle 14:28 Aggiornato il 27 Set. 2019 alle 14:55
1.1k
Immagine di copertina
Foto di repertorio. Credit: AFP

Migranti: naufragio nel mar Egeo, almeno 7 morti, 5 sono bambini

Almeno 7 migranti, 5 bambini e due donne, sono morti in un naufragio nel mar Egeo.

Lo ha reso noto la guardia costiera di Atene, che ha recuperato i corpi delle vittime nei pressi dell’isola di Inousses, vicino a Chios.

Secondo quanto riferito, i soccorritori hanno tratto in salvo 12 persone, 4 bambini, 3 donne e 5 uomini, ma le loro nazionalità, così come quelle delle vittime, non sono state rese note.

Il barcone era partito dalle coste della Turchia per raggiungere la Grecia.

Non è la prima volta purtroppo che nel mar Egeo si verifica un naufragio. La Grecia, d’altronde, è uno dei Paesi dove approdano più migranti, grazie anche alla sua vicinanza con la Turchia, da dove partono, perlopiù, i rifugiati siriani.

Nemmeno un mese fa, l’Unicef ha denunciato in un rapporto la presenza di 32mila bambini profughi in Grecia, di cui più di 4mila non accompagnati o separati dalle loro famiglie. Secondo quanto riferito dall’agenzia, nel solo centro di accoglienza di Moria, a Lesbo, si trovano poco meno di 10mila persone a fronte di una capienza di circa 3mila persone.

Migranti: l’isola dei giubbotti di salvataggio abbandonati, tra Lesbo e la Turchia. Il reportage di TPI

Notizia in aggiornamento

1.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.