Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Muro Usa-Messico, stanziati dal Pentagono fondi per 1 miliardo di dollari

Immagine di copertina

Il presidente americano Donald Trump ha ottenuto dal Pentagono i fondi per la realizzazione del muro al confine con il Messico.

Il 26 marzo l’inquilino della Casa Bianca ha incassato il via libera del Pentagono, che ha permesso lo stanziamento di un miliardo di dollari costruire la barriera divisoria nel Sud.

In questo modo il presidente punta a combattere l’immigrazione proveniente dal Messico, rafforzando un muro che già divide i due paesi.

Il miliardo appena stanziato rappresenta solo una prima tranche delle risorse complessive che il presidente potrà impiegare per la costruzione del muro: l’Amministrazione Trump ha intenzione di recuperare altri 1,5 miliardi di dollari per il progetto, utilizzando lo stato di emergenza dichiarato dal presidente per superare il veto del Congresso.

Secondo l’inquilino della Casa Bianca, la situazione alla frontiera con il Messico è una vera e propria “crisi”, per cui è necessario realizzare una barriera fisica che blocchi l’ingresso dei “criminali” in territorio americano.

Lo stato di emergenza – Il 15 febbraio 2019 il presidente Trump ha dichiarato l’”emergenza nazionale” per ottenere le risorse necessarie per la costruzione del Muro al confine con il Messico.

La Camera degli Stati Uniti però ha opposto resistenza, votando contro lo stato di emergenza nazionale, ma per bloccare il progetto del presidente servirà anche l’opposizione del Senato, che presto si esprimerà sulla questione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Missile balistico nordcoreano sorvola il Giappone: cittadini invitati a ripararsi nei rifugi
Esteri / Quattro writer italiani arrestati in India: imbrattati due bus
Esteri / Italiana arrestata in Iran, si muove la Farnesina
Ti potrebbe interessare
Esteri / Missile balistico nordcoreano sorvola il Giappone: cittadini invitati a ripararsi nei rifugi
Esteri / Quattro writer italiani arrestati in India: imbrattati due bus
Esteri / Italiana arrestata in Iran, si muove la Farnesina
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Esteri / Quando Biden diceva: “Annettere alla Nato gli Stati Baltici sarebbe un errore”
Esteri / Perché la ragazza italiana Alessia Piperno è stata arrestata in Iran: il motivo del fermo
Esteri / Chi è Alessia Piperno, la travel blogger italiana arrestata in Iran
Esteri / Risposta Usa alle minacce nucleari russe: "Putin potrebbe prendere decisione irresponsabile"