Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Mangiano due scoiattoli crudi davanti a un mercato vegano in segno di protesta e la polizia li multa

Immagine di copertina

I due si trovavano nel quartiere di Soho, a Londra, per sensibilizzare il pubblico sui rischi di non mangiare la carne

Due attivisti anti vegani mangiano scoiattoli crudi davanti a un mercato vegano nel quartiere di Soho, a Londra, e vengono multati dalla polizia. La piccola manifestazione è stata organizzata il 30 marzo scorso nel quartiere a sud est di Londra, e pochi giorni fa la polizia ha emesso il verdetto: i due uomini erano intenzionati a disgustare il pubblico.

Deonisy Khlebnikov, 22 anni, e Gatis Lagzdins, 29 anni, entrambi di Londra, sono stati ripresi mentre mordevano e masticavano scoiattoli, con la pelliccia ancora addoso, di fronte a un gazebo che vende cibo vegano.

Nel filmato, diffuso sul canale Youtube del gruppo, un genitore chiede loro di smettere perché suo figlio è sconvolto dalla scena disgustosa, ma Khlebnikov e Lagzdins continuano a mangiare gli scoiattoli crudi.

Il tribunale di Londra, che li ha processati, li ha ritenuti colpevoli di aver generato disagio e angoscia nelle persone che li osservavano.

Sul canale Youtube è possibile osservare l’intera scena, ripresa da un membro del gruppo di attivisti pro carnivori e da tutto il pubblico che assisteva incredulo.

Lagzdins apre lo scoiattolo morto e mangia alcune delle sue interiora, e mentre lo mangia dice a un passante “ha un buon profumo”, ma questo risponde “No, non ha un buon odore. Sicuramente no.”

A chi gli chiede perché debba essere crudo, Lagzdins dice: “Perdi i nutrienti cucinandoli”, e aggiunge di aver ordinato gli scoiattoli online.

Al collo, Lagzdins sembra indossare una corda a cui è appesa un’anatra morta spennata.

Nel filmato si assiste anche al momento in cui la polizia cerca di bloccarli, ma i due si oppongono alle forze dell’ordine rispondendo: “Questo è il nostro cibo, siamo liberi di mangiarlo come e quando vogliono”.

Così vengono portati via mentre gli altri membri del gruppo di attivisti continuano a urlare:”è assolutamente legale mangiare la carne!”.

Con la stravagante protesta, i due stavano cercando di sensibilizzare il pubblico sui rischi di non mangiare la carne, attraverso gli scoiattoli crudi.

“Ma scegliendo di farlo al di fuori di un banco alimentare vegano e continuando con il loro comportamento disgustoso e inutile nonostante le richieste di fermarsi, inclusa quella di un genitore di un figlio sconvolto, l’accusa è stata in grado di dimostrare che avevano pianificato tutto per causare angoscia e disgusto nel pubblico”, ha dichiarato un membro del servizio giudiziario della corona.

Il loro gesto, in effetti, è andato oltre la semplice provocazione, risultando raccapricciante e causando il disagio delle persone che mangiavano tranquillamente al mercato di Soho.

Per aver organizzato la bizzarra protesta anti vegana, Khlebnikov e Lagzdins hanno ricevuto una multa di 200 e 400 euro l’uno.

Non è la prima volta che la coppia organizza una protesta pro-carnivori: pochi giorni prima di quella di Londra, avevano mangiato pezzi di carne della testa di un maiale crudo per manifestare contro una riunione vegana a Brighton.

Durante la protesta avevano affermato che il veganismo “è crudeltà umana” e messo in dubbio il valore nutrizionale di una dieta vegana.

Sul loro canale Youtube è possibile visionare altri filmati dal titolo “vegano super stanco sta mostrando segni di demenza” oppure “tratta gli altri nel modo in cui non vuoi essere trattato”, il cui motto è: “la vita è tutta una questione di consumare l’energia degli altri”.

 

Mangia una lucertola per una scommessa: padre di famiglia muore di salmonella
Ti potrebbe interessare
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Ti potrebbe interessare
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Offensiva russa brutale, ci servono altre armi". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”
Esteri / "Ha una protesi": il video che alimenta nuovi dubbi sullo stato di salute di Vladimir Putin