Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Libia, la denuncia dell’Unhcr: “A Tripoli 120mila sfollati a causa della guerra”

Immagine di copertina
Credit: Afp

In Libia il conflitto ha causato almeno 120mila sfollati a Tripoli

La guerra in Libia aggrava il bilancio degli sfollati. L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha rivelato che, dall’inizio degli scontri nella capitale Tripoli, risultano almeno 120mila sfollati. A cento giorni dall’inizio del conflitto, hanno perso la via almeno mille persone, tra cui centinaia di civili.

I numeri, secondo l’Unhcr, non hanno smesso di aumentare da quando, lo scorso mese di aprile, l’Esercito nazionale libico guidato dal maresciallo Khalifa Haftar ha annunciato l’inizio di un’offensiva contro la capitale, sede del governo riconosciuto dalle Nazioni Unite guidato da Fayez al-Serraj. Dopo una rapida avanzata iniziale, le forze della Libia orientale, sostenute da Haftar oltre che dall’Egitto e dagli Emirati Arabi Uniti, sono bloccate in combattimenti in stallo a sud di Tripoli.

Il conflitto ha spinto “oltre 120mila libici ad abbandonare le proprie case e a cercare rifugio dentro e intorno alla capitale”, si legge nella nota pubblicata oggi, giovedì 18 luglio, dall’Unhcr.

“Nel quartiere Al-Sabri Al-Sharqi, nella città vecchia di Bengasi, la guerra ha lasciato un paesaggio di dimensioni impressionanti. Interi quartieri sono stati rasi al suolo, gli edifici sono crollati e le montagne di macerie sono usate come parchi giochi improvvisati per bambini e talvolta come rifugio per le famiglie senza mezzi di sostentamento”.

L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni ha sottolineato che almeno il 20 percento degli oltre 600mila migranti presenti in Libia sia trova ora nella capitale. Lo scorso 3 luglio un raid aereo condotto contro il centro di detenzione di Tajoura, a Tripoli, ha causato la morte 53 persone e ne ha ferite 130.

Le organizzazioni umanitarie attualmente operanti nel paese hanno denunciato le condizioni cui sono costretti i migranti chiusi nei centri di detenzione. In una sua recente inchiesta, l’Associated Press ha intervistato alcune persone in un centro di detenzione a Sabha, 650 chilometri a sud della capitale, che hanno affermato di vivere in condizioni poco igieniche e di rimanere spesso senza cibo.

Ahmed Saleh Ibrahim, un ragazzo di diciannove anni arrivato in Libia con i trafficanti e detenuto da quattro mesi, ha detto che le persone detenute chiedono in primo luogo “articoli per l’igiene e cibo. C’è poco cibo e di notte ci sono molte zanzare. Il centro è sporco e anche i bagni lo sono”. Secondo il vicedirettore della struttura, mancano anche le ambulanze.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vaiolo delle scimmie, l’Oms avverte: “Quadro in rapida evoluzione”
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, telefonata tra i capi di Stato maggiore di Usa e Russia. Mosca: "Pronti per ripresa negoziati". Erdogan: no a Svezia e Finlandia nella Nato.
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”