Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Lascia figlie di 1 e 2 anni chiuse in macchina 18 ore a 40 gradi e va a una festa: le bimbe muoiono

I fatti sono avvenuti in Texas, negli Stati Uniti: la donna è stata condannata a 40 anni di carcere

Di Redazione TPI
Pubblicato il 19 Dic. 2018 alle 10:55 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:40
0
Immagine di copertina

In Texas, negli Stati Uniti, una donna è stata condannata a 40 anni di carcere per aver causato la morte delle figlie di 1 e 2 anni, lasciandole sole in macchina per 18 ore a una temperatura di quasi 40 gradi.

I fatti sono avvenuti nel 2017, ma la sentenza di condanna è stata emessa in questi giorni.

Amanda Hawkins, questo il nome della donna, aveva intenzione di passare una serata con gli amici, partecipando a una festa.

Ha quindi deciso di abbandonare nella propria auto le sue due figlie per tutta la notte e per parte della mattina successiva.

Ma non è tutto. La donna, che all’epoca dei fatti aveva 19 anni, era stata anche allertata da alcuni passanti che avevano sentito le bambine piangere, ma ha fatto finta di nulla.

Quando, la mattina successiva alla festa, è tornata alla macchina, Amanda Hawkins ha scoperto i corpi in fin di vita delle figlie, che non avevano resistito a una temperatura torrida (i fatti si sono svolti nell’estate del 2017).

La donna ha portato le bambine in ospedale, ma per loro non c’è stato nulla da fare.

Interrogata su quanto fosse accaduto, la Hawkins ha dichiarato che le figlie erano svenute dopo aver annusato dei fiori.

Una versione che non ha convinto gli inquirenti, i quali, avvalendosi anche delle testimonianze di persone che avevano visto le bambine chiuse in macchina, sono riusciti in breve tempo a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Amanda Hawkins, durante il processo, ha ammesso le sue colpe, ma il tribunale le ha comunque inflitto una pena esemplare, condannandola a 40 anni.

Secondo quanto è emerso in dibattimento, in un primo momento la donna non voleva nemmeno portare e figlie in ospedale (nonostante fossero ancora vive) per evitare di finire nei guai.

I reati per i quali la Hawkins è stata condannata sono abbandono di minori che causa pericolo di vita e menomazioni mentali.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.