Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La febbre dei selfie a La Mecca

Immagine di copertina

Due milioni di persone sono in pellegrinaggio nella città santa dei musulmani e hanno deciso di scattare foto divertenti

Due milioni di persone circa sono in pellegrinaggio verso La Mecca, città santa dei musulmani. È il periodo dell’hajj, il quinto pilastro dell’islam e deve essere compiuto almeno una volta nella vita da ogni musulmano.

Si svolge tra l’ottavo e il dodicesimo giorno dell’ultimo mese del calendario islamico, che si chiama Dhu al-Hijjah. Quest’anno si tiene tra il 1° e il 6 ottobre. È un momento di purificazione per i fedeli. La destinazione finale del pellegrinaggio è la Grande Moschea della Mecca, dove si trova la Ka’bah, il luogo più sacro dell’islam.

Ogni pellegrino deve vestirsi usando solo due pezze di stoffa non cucite di color bianco. Chiunque ha pareticpato all’ḥajj può indossare il copricapo che ricordi l’assolvimento dell’obbligo e acquista il titolo di Ḥājjī.

Durante il pellegrinaggio dell’ḥajj, i musulmani devono rispettare alcune regole: non possono tagliarsi le unghie né radersi, non possono fidanzarsi, non possono litigare, né lottare, non possono usare profumi né olii profumati, non possono uccidere o cacciare, gli uomini non possono indossare abiti con cuciture.

Durante l’hajj di quest’anno, molti fedeli hanno pubblicato su Instagram e Twitter alcune foto divertenti. Ecco alcune immagini

  

 

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nuovi raid su Gaza e razzi su Israele, sale il bilancio delle vittime. Netanyahu: “Tregua lontana”
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nuovi raid su Gaza e razzi su Israele, sale il bilancio delle vittime. Netanyahu: “Tregua lontana”
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina