Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Kazakistan: aereo con 100 persone a bordo precipita subito dopo il decollo, almeno 12 morti, ci sono sopravvissuti

Il velivolo, un Fokker-100, un aereo di linea di medie dimensioni con doppia turboventola, è caduto subito dopo il decollo dall'aeroporto di Almaty

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 27 Dic. 2019 alle 06:28 Aggiornato il 27 Dic. 2019 alle 11:30
248
Immagine di copertina

Kazakistan: aereo con 100 persone a bordo precipitato vicino ad Almaty, almeno 12 morti

Un aereo con 100 persone a bordo è precipitato vicino Almaty, in Kazakistan: il bilancio provvisorio è di 12 morti, ma, secondo le autorità locali, almeno 60 persone sarebbero sopravvissute allo schianto. Dodici persone, però, sarebbero in gravi condizioni.

Secondo le prime informazioni dei media internazionali, il velivolo della compagnia Bek Air sarebbe precipitato nella mattinata di venerdì 27 dicembre subito dopo il decollo dall’aeroporto di Almaty, una delle principali città del Kazakistan.

Incidente aereo in Kazakistan: neonato estratto vivo tra le lamiere | VIDEO

Il velivolo, un Fokker-100, un aereo di linea di medie dimensioni con doppia turboventola, era in rotta da Almaty alla capitale del Paese Nur-Sultan (ex Astana).

A quanto pare, l’aereo avrebbe impattato un palazzo durante la fase di decollo e sarebbe successivamente precipitato in una zona residenziale della città, andandosi a schiantare su un muro di cinta.

Il Kazakistan cambia nome della capitale in onore dell’ex presidente Nursultan

Subito dopo lo schianto, avvenuto per motivi ancora da chiarire, il personale dei servizi di emergenza si è precipitato sul luogo dell’incidente.

Tutti i voli della Bek Air e delle compagnie che utilizzano dei Fokker-100 in Kazakistan sono stati sospesi in attesa delle indagini sull’incidente.

A riferirlo sono state le autorità del Paese kazako.

Subito dopo lo schianto, sui social network sono cominciate a circolare le prime immagini che mostrano le operazioni di soccorso iniziate subito dopo l’incidente.

Notizia in aggiornamento

248
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.