Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Incidente aereo in Kazakistan: neonato estratto vivo tra le lamiere | VIDEO

Tra i circa 60 sopravvissuti al disastro aereo avvenuto nei pressi dell'aeroporto di Almaty c'è anche un bambino di pochi mesi

Incidente aereo in Kazakistan: neonato estratto vivo tra le lamiere | VIDEO

Un neonato è stato estratto vivo dalle lamiere dell’aereo precipitato in Kazakistan: il video del salvataggio, realizzato pochi minuti dopo il drammatico incidente che ha provocato almeno 12 morti, sta facendo il giro dei social network.

Il disastro aereo è avvenuto nella mattinata (la notte in Italia) di venerdì 27 dicembre nei pressi dell’aeroporto di Almaty, una delle principali città del Kazakistan.

Kazakistan: aereo con 100 persone a bordo precipita subito dopo il decollo

Secondo una prima ricostruzione, il velivolo, appartenente alla compagnia Bek Air, avrebbe urtato un palazzo nella fase di decollo per poi precipitare e schiantarsi su un muro di cinta in una zona residenziale situata vicino l’aeroporto.

A bordo dell’aereo vi erano 98 persone, tra cui 5 membri dell’equipaggio.

Il bilancio ufficiale parla al momento di 12 persone decedute. 8 sarebbero morte al momento dell’impatto, 2 sono spirate mentre venivano medicate sul posto, mentre altre 2 sono morte in ospedale.

Tra gli oltre 60 feriti, ci sono anche diversi bambini, tra cui anche il neonato estratto vivo che si vede nel video.

L’incidente, che poteva essere ben più grave in termini di perdite umane, vede un così alto numero di sopravvissuti grazie al fatto che, come dichiarato anche da un funzionario dell’aeroporto, i “serbatoi non siano esplosi” al momento dell’impatto.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Esteri / Nonna si tatua tutto il corpo (tranne il viso): “Orgogliosa di essere una tela vivente”
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Esteri / Ucraina, Corea, Taiwan, Africa, Medio Oriente: ecco tutte le guerre di cui dovremo preoccuparci nel 2023
Esteri / In Ucraina la strada verso l’escalation è lastricata di armi (di S. Mentana)
Esteri / Furto a luci rosse in Spagna: rubati sex toys placcati in oro 24 carati