Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Islanda l’esperimento della settimana lavorativa di 4 giorni è stato “un successo incredibile”

Immagine di copertina

In Islanda l’esperimento della settimana lavorativa di 4 giorni è stato “un successo incredibile”

Un successo “incredibile”. Così un rapporto pubblicato negli scorsi giorni definisce l’esito delle sperimentazioni della settimana lavorativa di quattro giorni in Islanda, che avrebbe portato a una riduzione delle ore lavorative per la maggior parte dei lavoratori del paese.

Il rapporto analizza gli effetti di due sperimentazioni condotte tra il 2015 e il 2019 dal governo dell’Islanda e dal consiglio comunale della capitale Reykjavik, in cui è stata ridotta la settimana lavorativa a un totale di circa 2.500 lavoratori, più dell’1 percento della forza lavoro del paese, mantenendo lo stipendio invariato.

Secondo i ricercatori, già l’86 percento della forza lavoro islandese è passata a lavorare meno o lo farà nei prossimi anni sull’onda degli esperimenti, che hanno favorito la rinegoziazione dei contratti da parte dei sindacati.

Una “incredibile storia di successo per la riduzione dell’orario di lavoro” afferma il rapporto, che considera il caso di interesse per attivisti e lavoratori di tutto il mondo. “Dimostra che il settore pubblico è pronto per fare da pioniere sulle settimane lavorative più brevi e che ci sono lezioni anche per altri governi”, ha detto Will Stronge, direttore di ricerca di Autonomy, un centro studi britannico che ha pubblicato il rapporto assieme all’Associazione per la democrazia sostenibile (Alda), un’organizzazione islandese, chiamando quello islandese “il più grande esperimento al mondo di una settimana lavorativa più corta nel settore pubblico”.

Il rapporto, “Going Public: Iceland’s Journey to a Shorter Working Week” afferma che la produttività e l’erogazione di servizi pubblici sono rimaste agli stessi livelli o sono migliorate nella maggior parte dei posti di lavoro in cui è avvenuta la sperimentazione.

Inoltre, il benessere dei lavoratori è “aumentato notevolmente” a seguito della riduzione della settimana lavorativa, con miglioramenti in termini di stress e burnout percepiti, alla salute e all’equilibrio tra lavoro e vita privata.

Negli ultimi anni diversi paesi hanno valutato gli effetti di riduzione delle ore di lavoro. In Europa, la Svezia ad esempio ha sperimentato una giornata lavorativa di sei ore, mentre in Spagna è attualmente in corso una sperimentazione della settimana da quattro giorni.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"