Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il leader dell’Isis sarebbe gravemente ferito

Immagine di copertina

Secondo quanto rivelato dal quotidiano britannico The Guardian, il leader dell'Isis, Abu Bakr al-Baghdadi, sarebbe rimasto gravemente ferito in un raid della coalizione

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico The Guardian, il leader dell’Isis, Abu Bakr al-Baghdadi, sarebbe stato ferito in modo serio da un raid della coalizione guidata dagli Stati Uniti nell’Iraq occidentale lo scorso marzo.

A rivelarlo al quotidiano britannico sarebbe stata una fonte irachena vicina all’Isis, secondo cui al-Baghdadi sarebbe stato in pericolo di morte, ma si sarebbe poi lentamente ripreso.

In ogni caso, sempre secondo la fonte, non sarebbe più in grado di gestire l’organizzazione dell’Isis.

Il ferimento di al-Baghdadi avrebbe portato a una riunione dei principali esponenti dell’Isis i quali, credendolo inizialmente morto, avrebbero dovuto discutere sul nome del possibile successore del loro leader.

Un diplomatico occidentale e un consigliere iracheno, le cui dichiarazioni sono sempre riportate dal Guardian, avrebbero confermato che il raid in cui sarebbe stato ferito al-Baghdadi avrebbe avuto luogo il 18 marzo scorso nei pressi di al-Baaj, nel distretto iracheno di Niniveh, non lontano dal confine con la Siria.

Leggi anche: Che cos’è l’Isis? 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”
Esteri / L’ex miss Myanmar si unisce alla lotta contro la dittatura militare: “Combatto per il mio Paese”
Esteri / David Grossman: “Il dialogo è fallito, la violenza fra arabi ed ebrei spezza il sogno della coesistenza”