Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Isis, catturato in Iraq il vice di al-Baghdadi

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 3 Dic. 2019 alle 20:12 Aggiornato il 3 Dic. 2019 alle 20:24
36
Immagine di copertina

È stato catturato in Iraq Hamed Shaker Saba’ Al-Badri alias Abu Khaldoun, il vice di Abu Bakr al-Baghdadi, leader dell’Isis. La cattura è avvenuta nella serata di oggi, martedì 3 dicembre, per mano delle forze di sicurezza irachene nella zona di Kirkuk. Abu Khaldoun era il cugino di al-Baghdadi, ucciso lo scorso 27 ottobre dalle forze speciali degli Stati Uniti.

La Security media cell irachena ha diffuso un comunicato e una foto dell’arrestato, pubblicate sul sito Al-Arabiya. L’uomo, si legge nella nota, “aveva un documento falso con il nome Shalaan Obeid”. “Il criminale lavorava come vice di al-Baghdadi ed era il ‘principe’ della provincia di Salah al-Din”.

Leggi anche:

L’Isis ha un nuovo leader, ma rischia di spaccarsi e non è una buona notizia

Trump: “Abbiamo ucciso al Baghdadi con un raid perfetto. È morto come un cane vigliacco”

L’Isis conferma la morte di al-Baghdadi e annuncia il suo successore

Il Pentagono diffonde il video del raid in cui è morto il leader dell’Isis al-Baghdadi

Abu Bakr al-Baghdadi, dal carcere di Abu Ghraib alla guida dell’Isis: storia del califfo del sedicente Stato islamico

La vera storia dell’Isis

36
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.