Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Infermiera di 21 anni muore dopo aver contratto il Coronavirus: era in attesa di un trapianto

Immagine di copertina

Coronavirus, infermiera di 21 anni muore dopo aver contratto il virus: era in attesa di un trapianto

Katie Horne era un’infermiera di appena 21 anni, malata da tempo e in attesa di un trapianto, ma il Coronavirus l’ha raggiunta per primo e non ce l’ha fatta. La storia di Katie è stata divulgata dalla famiglia per essere d’esempio agli altri inglesi, a quelli che sottovalutano il rischio del Coronavirus. Che Katie sia morta per o con il Coronavirus, l’infezione è stata decisiva per la sua salute e la giovane infermiera che lavorava al Burgess Hill, nel Sussex, dopo essere stata ricoverata in ospedale per circa quattro settimane, non ce l’ha fatta. La ragazza presentava gravi problemi al fegato e aveva urgente bisogno di un trapianto.

Sua sorella Emma ha spiegato alla BBC: “La gente deve capire quanto sia grave”. Katie stava male ed è stata sottoposta al tampone da Covid-19, presentava gravi problemi epatici e le sue condizioni richiedevano un trapianto il più urgente possibile, anche per questo era stata trasferita dal Princess Royal Hospital di Haywards Heath al King’s College Hospital di Londra. Arrivati i risultati del tampone, Katie è risultata positiva al Coronavirus: di conseguenza, la giovane infermiera è stata esclusa dalla lista dei trapianti. Dopo 12 giorni, Katie si è spenta. “Se qualcuno avesse avuto bisogno di qualcosa, avrebbe potuto sempre contare su Kate che era lì. Era così piena di vita e felice. Non ci possiamo credere. Siamo assolutamente distrutti”, ha aggiunto sua sorella. Per dire addio a Katie, “bisogna organizzare un funerale che può contare massimo su dieci persone”, spiega ancora Emma. Anche un’amica della giovane infermiera le ha rivolto un pensiero su Facebook: “Il Paradiso ha ora un altro angelo. Lei sarà sempre amata e sarà per sempre nei nostri cuori”.

 

Leggi anche:

1. Uccide la moglie, ma finge che sia malata di Coronavirus per evitare sospetti/ 2. Il viaggio con gli infermieri volontari nelle zone rosse colpite dal Coronavirus: “Non chiamateci eroi” / 3. La messa di Papa Francesco in occasione del Giovedì Santo: “Sacerdoti, medici e infermieri sono i Santi della porta accanto” | Omelia Coena Domini | Diretta

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid