Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Impeachment, Trump: “Biden buono solo a leccare il culo di Obama e Nancy Pelosi un’idiota”

Immagine di copertina

Trump è accusato da Pelosi di aver fatto pressioni sul neo-leader dell'Ucraina Zelenskij per fare chiarezza sull'indagine per corruzione riguardante una società del gas in cui lavorava il figlio del candidato alla presidenza Joe Biden

Impeachment Trump: insulti contro Joe Biden e Nancy Pelosi

Donald Trump durante il suo comizio di oggi a Minneapolis ha rilasciato dichiarazioni shock sull’apertura di un’indagine per impeachment richiesta il 24 settembre dalla presidente della Camera degli Stati uniti Nancy Pelosi: “Joe Biden è stato un buon vicepresidente solo perché sapeva come leccare il culo a Barack Obama” mentre Nancy Pelosi “non si sa se è veramente un’idiota o se ci fa. O forse è solo una disonestà”. “È una socialista che odia e disprezza l’America, una che ha sposato suo fratello per venire nel nostro Paese”, ha aggiunto.

Impeachment contro Trump: il significato del termine e cosa rischia il presidente degli Stati Uniti

Si rivolge direttamente al pubblico cercando di avvertirli sulla “pericolosità” della forza politica rivale: “I democratici sono gente malata e folle, indagano sul presidente per azzerare il vostro voto del 2016 come se non fosse mai e esistito. Vogliono cancellare la vostra voce e il vostro futuro”.

Trump è accusato da Pelosi di aver fatto pressioni sul neo-leader dell’Ucraina Volodimir Zelenskij, ex comico eletto presidente nel maggio scorso, per fare in modo che venisse aperta un’indagine sul licenziamento del magistrato Viktor Shokin, che in Ucraina stava indagando “per corruzione” su una società del gas di cui faceva parte Hunter Biden, figlio dell’ex vice-presidente Usa Joe Biden. Al tempo dell’indagine Joe Biden era vicepresidente degli Stati Uniti nel governo Obama e secondo Trump avrebbe utilizzato il suo potere per “aiutare” il figlio.

Trump avrebbe “ricattato” Zelenskij durante una telefonata del 25 luglio in cui avrebbe chiesto al suo omologo in Ucraina di lavorare insieme al consigliere per la sicurezza informatica della Casa Bianca Rudy Giuliani sulle indagini.

Impeachment contro Trump: la Casa Bianca ha rilasciato la trascrizione della telefonata con Zelenskij

Biden è al momento uno dei favoriti alla guida dei democratici per le elezioni del 2020, una sua neutralizzazione “giudiziaria” avrebbe dunque permesso a Trump di avere un rivale in meno.

Nel suo comizio Trump ha attaccato pesantemente Biden: “I Biden sono diventati ricchi mentre l’America veniva derubata. Sleepy Joe e i suo amici hanno svenduto l’America, e da un nuovo report viene fuori che Biden quando era vicepresidente ha lavorato con la talpa del caso Ucraina. Questa non è altro che una caccia alle streghe, un sabotaggio”, ha dichiarato.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa: la polizia di Los Angeles e la DEA aprono un’indagine sulla morte di Matthew Perry
Esteri / Papa Francesco: “No alle donne diacono e non si possono benedire le unioni omosessuali”
Esteri / Gaza: oltre 35.700 morti e quasi 80mila feriti dal 7 ottobre. Nessun servizio sanitario a Gaza City e nel nord della Striscia. Idf schierano un’altra brigata a Rafah. Norvegia, Spagna e Irlanda riconosceranno lo Stato di Palestina. Israele convoca gli ambasciatori. Critiche dalla Casa bianca. La Francia: "Non è il momento". Netanyahu: "Sarebbe uno Stato terrorista"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa: la polizia di Los Angeles e la DEA aprono un’indagine sulla morte di Matthew Perry
Esteri / Papa Francesco: “No alle donne diacono e non si possono benedire le unioni omosessuali”
Esteri / Gaza: oltre 35.700 morti e quasi 80mila feriti dal 7 ottobre. Nessun servizio sanitario a Gaza City e nel nord della Striscia. Idf schierano un’altra brigata a Rafah. Norvegia, Spagna e Irlanda riconosceranno lo Stato di Palestina. Israele convoca gli ambasciatori. Critiche dalla Casa bianca. La Francia: "Non è il momento". Netanyahu: "Sarebbe uno Stato terrorista"
Esteri / Migliaia di migranti abbandonati nel deserto con i fondi dell’Ue: una nuova inchiesta svela il coinvolgimento di Bruxelles
Esteri / Turbolenza sul volo Londra-Singapore: un morto e 54 feriti
Esteri / A Gaza oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Corte penale internazionale". Sequestrate attrezzature tv nella sede di AP a Sderot: "Fornivano immagini ad al-Jazeera". Iran, le presidenziali si terranno il 28 giugno
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi