Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Hong Kong, il tatuaggio per esprimere solidarietà alle proteste

Immagine di copertina
Credit: Zada Lam

I tatuaggi pro democrazia

Hong Kong, il tatuaggio dedicato alle proteste

A Hong Kong la protesta passa anche per la pelle dei manifestanti. Un ombrello. Un fiore di bauhinia. Un occhio sanguinante. Sono tre i principali tatuaggi scelti per esprimere solidarietà alle proteste pro democrazia che agitano l’ex colonia britannica da giugno.

Hong Kong, dodicesimo week-end di proteste

Il tatuaggio preferito tra manifestanti (e non) è l’ombrello. Simbolo della rivolta che ha investito Hong Kong nel 2014, la cosiddetta “Rivoluzione degli ombrelli”. Così chiamata perché in quell’occasione i giovani manifestanti, per ripararsi dai gas lacrimogeni e spray al peperoncino dispersi dalla polizia, scelsero proprio gli ombrelli.

Ma non mancano slogan della protesta o disegni che ricordano episodi di violenza. Come il tatuaggio scelto da una 21enne, Rachel Lam, che ha voluto incidere sulla pelle il volto di una donna con una maschera anti-gas per ricordare gli abusi della polizia sui manifestanti.

Credit: Cattoys.tattoo/Instagram

Un’altra icona scelta per i tatuaggi dedicati alle manifestazioni è il fiore di bauhinia. Il simbolo nazionale che compone anche la bandiera di Hong Kong.

La catena umana di 40 km a Hong Kong contro Pechino

La Cnn ha intervistato i tatuatori locali, i quali hanno confermato il recente boom dei tatuaggi con i simboli della protesta.

Hong Kong: dalla legge sull’estradizione alla protesta, cosa succede
Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Esteri / Corruzione dal Qatar: fermati quattro italiani tra cui l’ex deputato Pd Panzeri. Indagata pure la vicepresidente del Parlamento Ue
Esteri / Putin: “L’Occidente usa il popolo ucraino come carne da macello. Kiev è su un percorso suicida“
Esteri / Fenomeno Corea: ecco perché i fan del pop sudcoreano stanno dilagando anche in Occidente
Esteri / Cina: ecco come funzionerà il nuovo sistema di credito sociale
Esteri / Italia, Giappone e Regno Unito sviluppano un nuovo aereo da guerra: sarà più potente degli F-35
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione