Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Hong Kong non si ferma nemmeno a Capodanno: “1 milione di persone” in strada per la democrazia. 400 arresti

Immagine di copertina
Proteste per l'indipendenza anche il primo giorno del 2020. Credit: Ansa

Proteste anche nel primo giorno del 2020. I cittadini della ex colonia britannica non arretrano e chiedono a gran voce l'indipendenza. Diversi gli scontri con la polizia: 400 gli arresti

Marcia di Capodanno contro governo e Pechino a Hong Kong | Foto e Video

Le proteste di Hong Kong per l’indipendenza non si fermano, nemmeno a Capodanno. Sono stati oltre 1 milione, secondo gli organizzatori, i manifestanti pro democrazia che si sono radunati anche il primo giorno del 2020 nelle strade dell’ex colonia britannica.

I protestanti si sono incontrati nel Victoria Park per poi proseguire la marcia pacifica fino a Central, il cuore degli affari e dello shopping di Hong Kong, con grattacieli, centri commerciali e alberghi di lusso.

Gli organizzatori avevano ricevuto l’autorizzazione dalle autorità locali per la marcia di Capodanno. Molti protestanti durante il corteo hanno mostrato i cartelli con le principali richieste: elezioni libere, un’inchiesta indipendente sulla gestione della polizia e l’amnistia per le quasi 6.500 persone arrestate durante le proteste.

Leggi anche: TPI ESCLUSIVO | “Io sono Joshua Wong: arrestato 8 volte, bloccato nel mio paese e perseguitato dalla Cina. Vi spiego la mia lotta per Hong Kong”| Il direttore Giulio Gambino ha intervistato a Hong Kong Joshua Wong, volto internazionale delle proteste che infiammano l’ex colonia britannica da giugno 2019. Qui il VIDEO

Hong Kong capodanno
Secondo gli organizzatori i manifestanti sono oltre 1 milione

Scontri con la polizia

Gruppi di poliziotti in tenuta antisommossa hanno sorvegliato la marcia pacifica contro il governo e Pechino. Secondo quanto riportano i media locali ci sarebbero stati degli scontri e la polizia avrebbe utilizzato spray urticante e gas lacrimogeni contro la folla. Un reporter di AFP ha inoltre dichiarato di avere visto gli agenti fermare e perquisire una decina di persone.

Secondo quanto riporta il South China Morning Post, 400 persone sono state arrestate dopo le violenze scoppiate durante la manifestazione.

Credit Video: Facebook/SocREC

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Mascherina all’aperto, quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l’obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Esteri / Usa, la sfida dei vescovi cattolici: approvato documento per vietare la comunione a Biden
Esteri / Iran, vince al primo turno l'ultraconservatore Ebrahim Raisi
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa