Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Lo spot Heineken accusato di razzismo

Immagine di copertina

Un barista che fa passare una birra Heineken per le mani di alcuni ragazzi di colore finché non arriva a una ragazza dalla pelle più chiara. Le polemiche hanno costretto l'azienda olandese a rimuovere la pubblicità

L’azienda olandese Heineken ha rimosso una pubblicità sulla sua nuova birra light dopo le polemiche nate online sul fatto che lo spot avesse una connotazione marcatamente razzista.

“Sometimes lighter is better” (Alcune volte più chiaro è meglio) recita lo slogan e il video mostra un barista che fa passare una birra Heineken per le mani di alcuni ragazzi di colore finché non arriva a una ragazza dalla pelle più chiara.

Ma i clienti ‘ignorati’ hanno tutti la pelle scura, la destinataria no.

Anche la star del rap Chance aveva manifestato il proprio dissenso: domenica 25 marzo 2018 aveva scritto su Twitter che la pubblicità era “terribilmente razzista”.

La compagnia Heineken ha risposto che la parola light era riferita unicamente alla birra, ma “abbiamo mancato il nostro obiettivo” e ha così rimosso lo spot.

Lo scorso anno, Heineken era stata elogiata per il suo spot “Open your World”, in cui persone di differente estrazione discutevano il proprio punto di vista sul mondo.

La mappa con la birra più popolare in ogni paese del mondo

Il video con cui la birra messicana Corona risponde al muro di Donald Trump

Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia